Anemia farmaci sangue e di emoderivati, prodotti in ferro, vitamine, integratori elettrolitici,

Anemia farmaci sangue e di emoderivati, prodotti in ferro, vitamine, integratori elettrolitici,

Sommario farmaco

approcci terapeutici per l’anemia includono l’uso di sangue e di emoderivati, immunoterapie, terapie ormonali / nutrizionali, e terapie aggiuntive. L’obiettivo della terapia in anemia acuta è quello di ripristinare l’emodinamica dei sistemi vascolari e per sostituire le cellule rosse del sangue perso. Per raggiungere questo obiettivo, il medico può utilizzare minerali e integratori vitaminici, trasfusioni di sangue, vasopressori, istamina antagonisti (H2), e glucocorticosteroidi.

Sangue e di emoderivati

Sommario Class

Correzione di anemia acuta richiede spesso di sangue e / o emoderivati. Con notevole emorragia in corso o emolisi, trasfusione di sangue da solo non è sufficiente. Tuttavia, fornendo trasfusione tempestiva per ripristinare l’emoglobina a livelli di sicurezza in grado di prevenire le complicanze maggiori di anemia acuta.

globuli rossi concentrati

globuli rossi concentrati (PRBCs) sono utilizzati di preferenza per il sangue intero, in quanto limitano le complicanze del volume, del sistema immunitario, e di stoccaggio. PRBCs hanno 80% in meno del plasma, sono meno immunogenico, e possono essere memorizzati circa 40 giorni (contro il 35 d per il sangue intero). PRBCs sono ottenute dopo centrifugazione del sangue intero. PRBCs leucociti-poveri sono utilizzati in pazienti che sono a trapianto di candidati / beneficiari e in quelli con reazioni trasfusionali febbrili precedenti. PRBCs lavati o congelati sono utilizzati in individui con reazioni di ipersensibilità trasfusionali.

Il plasma fresco congelato (FFP) contiene fattori della coagulazione, così come la proteina C e proteina S. I suoi usi includono il trattamento di coagulopatie e porpora trombotica trombocitopenica (TTP) e l’inversione del warfarin. FFP non trasmette infezioni.

Questo agente viene usato per il trattamento della malattia di von Willebrand. Esso contiene fibrinogeno, fattore VIII, fattore di von Willebrand e e possono essere utilizzati al posto del fattore VIII concentrato se quest’ultimo è più disponibile.

I pazienti che sono trombocitopenica e hanno evidenza clinica di sanguinamento dovrebbero ricevere una trasfusione di piastrine. I pazienti con conta piastrinica inferiore a 10.000 / mcl sono a rischio di emorragia cerebrale spontanea e richiedono una trasfusione profilattica.

Il trattamento preferito per TTP e sindrome emolitico-uremica è grande volume plasmaferesi con sostituzione FFP. Porpora trombocitopenica immune (ITP) è raramente trattata con trasfusioni, come le piastrine trasfuse vengono distrutti rapidamente. In pazienti stabili, il trattamento iniziale è con prednisone. Alte dosi di immunoglobuline e splenectomia sono trattamenti molto efficaci.

Emofilia B è trattata con concentrato di fattore IX. Ricombinante fattore IX attualmente è in fase di sperimentazione clinica (l’attuale trattamento è FFP o concentrato di plasma ricco di protrombina).

Sommario Class

Ferro complesso destrano riempie impoverito riserve di ferro nel midollo osseo, dove viene incorporato nell’emoglobina. uso parenterale di complessi ferro contenuto di carboidrati ha provocato reazioni anafilattiche, e il suo uso deve essere limitato ai pazienti con una diagnosi accertata di carenza di ferro la cui anemia non viene corretta con la terapia orale.

La dose richiesta può essere calcolata (3,5 mg di ferro / g di emoglobina) o ottenute dalle tabelle nelle informazioni di prescrizione. Per l’uso IV, questo agente può essere diluito in sterile NaCl 0,9%. Non aggiungere a soluzioni contenenti farmaci o soluzioni nutrizione parenterale.

carboxymaltose ferrico è un nondextran IV idrossido di ferro colloidale in complesso con carboxymaltose, un polimero carboidrato che rilascia il ferro. E ‘indicato per l’anemia da carenza di ferro (IDA) negli adulti che hanno intolleranza o una risposta insoddisfacente a ferro per via orale. E ‘anche indicato per IDA negli adulti con malattia renale cronica non-dialisi-dipendente.

Vitamine

Sommario Class

Le vitamine sono utilizzati per soddisfare esigenze dietetiche necessarie e sono utilizzati in vie metaboliche, così come la sintesi del DNA e proteine.

Cianocobalamina (vitamina B12) e l’acido folico sono usati per trattare anemie megaloblastica e macrocitiche secondarie al deficit. Sia vitamina B12 e acido folico sono necessari per la sintesi dei nucleotidi purinici e metabolismo di alcuni aminoacidi. Ognuno di essi è essenziale per la normale crescita e la replicazione. La carenza di una cianocobalamina o risultati di acido folico nella sintesi del DNA difettoso e anomalie maturazione cellulare. Conseguenze della carenza sono più evidenti nei tessuti con tassi di turnover elevato di cellule (ad esempio, sistema ematopoietico).

La carenza di vitamina K provoca elevazione del tempo di protrombina ed è comunemente osservato nei pazienti con malattia epatica.

-deoxyadenosylcobalamin E idrossicobalamina sono forme attive di vitamina B12 negli esseri umani. I microbi sintetizzare la vitamina B12, ma gli esseri umani e le piante non lo fanno. carenza di vitamina B12 può risultare da (IF) deficit di fattore intrinseco (anemia perniciosa), gastrectomia totale o parziale, o malattie del ileo distale.

L’acido folico è un cofattore essenziale per gli enzimi utilizzati per la produzione di globuli rossi (RBC).

Una diminuzione dei livelli di fattori dipendenti dalla vitamina K (II, VII, IX, X, proteina C, proteina S) può portare ad emorragie. La vitamina K è anche usato per trattare la malattia emorragica del neonato, sanguinamento warfarin-indotta, e hypothrombinemia da altre cause (ad esempio, antibiotici, aspirina).

Related posts

Related posts