Anti-infiammazione Dieta For Dummies Cheat Sheet, la dieta migliore per l’artrite infiammazione.

Anti-infiammazione Dieta For Dummies Cheat Sheet, la dieta migliore per l'artrite infiammazione.

Collegamento infiammazione a malattie croniche

Malattia del cuore: La ricerca clinica ha legato la malattia di cuore – da malattia coronarica per insufficienza cardiaca congestizia – all’infiammazione. I medici e ricercatori forniscono la prova che i depositi di grasso del corpo utilizza per riparare i danni alle arterie sono solo l’inizio.

Cancro: Alimenti e proteine, come frutta e verdure verdi, possono aiutare a ridurre in modo significativo i rischi di cancro. L’infiammazione cronica ha dimostrato di contribuire alla crescita delle cellule tumorali e di altre cellule tumorali.

L’artrite e dolori articolari: L’artrite è sempre stata legata a infiammazione, ma non è sempre stato evidente che un cambiamento nella dieta potrebbe aiutare ad alleviare il dolore e forse anche ritardare l’insorgenza. Ora, però, i professionisti medici e della nutrizione vedere i benefici che, alimenti naturali ricchi di vitamine possono avere per alleviare il dolore di artrite e forse anche diminuire l’infiammazione.

La scelta di grassi buoni per una infiammazione Anti-Diet

Il consumo di grassi in una dieta anti-infiammatoria non è proibito – ma la chiave è sapere che i grassi sono buoni, che sono cattivi, e che non sono troppo orribile con moderazione. "Grasso" è diventata una parola sporca nel mondo della dieta, ma alcuni grassi non sono solo un bene per voi, ma necessario per un sano stile di vita:

I grassi buoni: Polinsaturi e monoinsaturi sono essenziali per mantenere il buon grasso nel corpo sotto controllo. Buone fonti di questi grassi sono l’olio d’oliva, frutta secca (mandorle, noci pecan, arachidi e noci, per esempio), farina d’avena, olio di sesamo e semi, e la soia, così come gli acidi grassi omega-3 si trovano in salmone, aringhe, trote , e sardine. L’assunzione totale di grassi per un giorno deve essere uguale tra il 20 e il 35 per cento delle calorie totali per il giorno, e solo il 10 per cento di quelle calorie dovrebbe essere costituito dalla "cattivo" grassi.

Non-così-grassi buoni: Alcuni cibi con grassi saturi vanno bene con moderazione, a patto che il "moderazione" non vuol dire tutti i giorni. Una via di mezzo di tanto in tanto, ma ricordate che ogni pazzia toglie dal bene che si sta facendo per il vostro corpo. Le fonti di grassi saturi includono carni grasse, burro, formaggio, gelato, e olio di palma. Non tutti i grassi saturi fanno male: noce di cocco e olio di cocco, mentre i grassi saturi considerati, sono in realtà sano e benefico di una dieta anti-infiammatoria.

grassi Awful: Evitare i grassi trans a tutti i costi. I grassi trans sono i grassi cattivi si trovano in torte, dolci, margarina, e un accorciamento, tra gli altri alimenti. Un modo semplice e veloce per individuare i grassi trans è quello di considerare la forma: è il grasso un solido che può fondere e poi solidificare di nuovo? Se è così, è probabile che si tratta di un grassi trans. Leggendo le etichette sugli alimenti è un altro modo per identificare i grassi trans: grassi idrogenati o parzialmente idrogenati sono grassi trans, troppo.

Fare antinfiammatori scelte alimentari

Dopo aver scoprire il legame tra infiammazione e le malattie croniche – e l’importante ruolo di cibo ha nella lotta contro entrambi – è necessario un’idea di ciò che gli alimenti vi aiuteranno a curare e anche prevenire l’infiammazione. Ecco alcune idee per guidare le vostre scelte alimentari per i diversi pasti:

La colazione: Girare a ingredienti naturali in frullati fatti in casa, come i frutti di bosco, miele e greco o yogurt senza latte. Alcuni piatti a base di uova, in particolare quelli a base di uova biologiche, possono aiutare l’infiammazione inferiore. Vuoi brindisi? Provate qualcosa senza glutine e frumento, come pane di riso.

Snack e stuzzichini: Il metodo più semplice spuntino naturale è una manciata di frutta o verdure fresche. Afferra un buon mela croccante o una manciata di piselli di neve e che hai fatto il tuo corpo orgoglioso. Vuoi fare un po ‘stizzoso? Mettere insieme un tuffo avocado, roba un fungo portobello di grandi dimensioni con cavoli e altri ingredienti salutari per il cuore, o afferrare una manciata di date. Frutta e noci sono grandi on-the-go snack e sono pieni di vitamine e sostanze nutritive, così come i benefici degli acidi grassi omega-3 si trovano nella maggior parte dei dadi.

Piatti principali: Alcune opzioni anti-infiammatori per buoni piatti principali includono la maggior parte dei tipi di pesce, che è pieno di acidi grassi omega-3. Se siete alla ricerca di un po ‘di proteine ​​nel vostro piatto principale, girare a pollo o addirittura tofu. Cercate di evitare la carne rossa, se possibile, ma usare la carne nutriti con erba se si deve seguire questa strada.

Dolci: Pensare "dolci" e la parola "dolce" è probabile che il primo di pop in mente – e solo perché si sta cercando di combattere l’infiammazione non significa che si deve combattere la vostra golosità, troppo. Provate un po ‘di frutta tritato e il cioccolato fondente fuso per ottenere le vitamine della frutta e le ricche antiossidanti nel cioccolato fondente. Hai bisogno di qualcosa di cremoso? Prova ad aggiungere un po ‘di estratto di vaniglia o miele per uno yogurt greco o non derivati ​​dal latte o, se prodotti lattiero-caseari non è un problema per voi, aggiungerlo a un po’ di ricotta luce.

Modifica delle metodi di cottura per ridurre l’infiammazione

di cottura: Mettere il cibo al centro di un vetro o ceramica teglia, lasciando spazio intorno ai lati per far circolare l’aria calda. Impostazione verdure sul fondo di un piatto, sotto carne o pesce, apporta idratazione e migliora il sapore. Coprire il piatto di lasciare che il cibo cuocere con il vapore, pur mantenendo i suoi succhi di frutta naturali.

Cottura a vapore: Utilizzare un piroscafo di verdure, riso, cucina, o vapore di bambù – o creare il proprio vapore con una pentola coperta e inserto forato – cuocere dolcemente una varietà di alimenti. Fare attenzione a non cuocere troppo le verdure, pesce o frutti di mare. Marinare cibi con erbe aromatiche come il rosmarino e la salvia prima di cottura a vapore, e aggiungere le spezie come lo zenzero e la curcuma agli alimenti durante la cottura a vapore per infondere il sapore nel cibo.

bracconaggio: Questo metodo di cottura delicata non richiede grassi aggiuntivi, come l’olio. Portare il bracconaggio liquido (acqua o brodo, di solito) ad ebollizione e aggiungere la carne, frutti di mare, o verdure; ridurre la fiamma e lasciate cuocere fino a cottura per un basso contenuto di grassi, risultato saporito. Salvare il liquido bracconaggio da carne o pesce e usarlo come base di una zuppa.

Friggere: Questo metodo consente di cucinare con una piccola quantità di olio (o nessuno) ad alte temperature per un brevissimo lasso di tempo in modo che il cibo assorbe pochissimo olio. Verdure in particolare mantengono le loro nutrienti benefici.

Grigliate e cottura alla griglia: Riserva grigliate per il pesce e verdure, che non necessitano di tempi di cottura molto. Grigliate e cottura alla griglia carni comporta temperature eccessive che causano i grassi e le proteine ​​di carne e proteine ​​si trasformano in ammine eterocicliche (HAS), che possono aumentare il rischio di alcuni tumori.

microwaving: Come per dare il cibo un rapido zapping nel forno a microonde, che apparecchio convenienza distrugge i nutrienti negli alimenti a causa del calore elevato, così si dovrebbe evitare questo metodo di cottura.

Related posts

Related posts