Bone Sarcoma e sottotipi – Sarcoma Alliance, tumore osseo sintomi adulti.

Bone Sarcoma e sottotipi - Sarcoma Alliance, tumore osseo sintomi adulti.

Il secondo gruppo di sarcoma è sarcomi ossei o cancro alle ossa. Ci sono tre tipi di sarcoma osseo: osteosarcoma; sarcoma di Ewing; e condrosarcoma. sarcomi ossei molto rari, con circa 2.890 nuovi casi diagnosticati negli Stati Uniti ogni anno, e circa 1.410 decessi. L’incidenza è leggermente superiore nei maschi rispetto alle femmine e nessuna razza ha una incidenza più elevata rispetto ad un altro, anche se, Sarcoma di Ewing è più tra gli americani di discendenza europea. sarcomi ossei sono molto probabilità di essere diagnosticati nei bambini; e data la rarità e la gravità del cancro osseo, uno specialista di cancro osseo, come un oncologo pediatrico o un oncologo ortopedico dovrebbe essere consultato nel trattamento della malattia.

Le ossa sono costituite da tre tipi di tessuto: tessuto compatto (la porzione esterna duro dell’osso), tessuto spugnoso (tessuto spugnoso all’interno dell’osso contenente il midollo osseo), e il tessuto subcondrale (il tessuto osseo liscia delle articolazioni). Cartilagine circonda il tessuto subcondrale per formare un cuscino intorno alle articolazioni.

Il tipo più comune di cancro alle ossa primario è l’osteosarcoma. Poiché si verifica in ossa in crescita, è più spesso nei bambini. Un altro tipo di tumore osseo primario è condrosarcoma che si trova nella cartilagine. Questo tipo di tumore si verifica più spesso negli adulti. sarcoma di Ewing può verificarsi sia come sarcoma osso o un sarcoma dei tessuti molli a seconda della posizione originale nel tumore.

I sintomi del tumore osseo possono variare a seconda delle dimensioni e la posizione del tumore. Il dolore è il sintomo più comune. I tumori che derivano in o intorno alle articolazioni sono spesso causa di gonfiore e tenerezza. I tumori possono anche indebolire le ossa causando fratture. Alcuni altri sintomi possono essere la perdita di peso, stanchezza e o anemia.

I raggi X sono anche utilizzati per individuare un tumore. Se una radiografia suggerisce un tumore è presente che un medico può richiedere ulteriori test, come una TAC, risonanza magnetica (MRI), o di un angiogramma. Infine, una biopsia deve essere eseguita per determinare se il cancro è presente. Una biopsia è una procedura utilizzata per rimuovere il tessuto campione dal tumore. Un chirurgo, di solito un oncologo ortopedico, esegue la procedura utilizzando un ago o fare un’incisione. Durante una biopsia il chirurgo fa un piccolo foro nell’osso e rimuove il tessuto campione con un piccolo strumento. Durante una biopsia incisionale, il chirurgo taglia nel tumore e rimuove campione di tessuto. Un patologo (un medico specializzato nell’individuazione della malattia) e poi studia le cellule e tessuti al microscopio per determinare se il tumore è canceroso.

Il trattamento del cancro alle ossa dipende dalla dimensione, ubicazione, il tipo e dallo stadio del tumore. La chemioterapia con la chirurgia è spesso il trattamento primario. Mentre amputazione di un arto è talvolta necessario, usando la chemioterapia prima o dopo l’intervento chirurgico ha permesso ai medici di salvare l’arto e migliorare la sopravvivenza in molti casi. Radiazioni possono essere utilizzati in sarcoma di Ewing è un intervento chirurgico non è fattibile o, in alcuni casi selezionati di malattia metastatica.

I nuovi e più efficaci trattamenti sono in fase di sviluppo negli studi clinici in molti ospedali e centri di cancro negli Stati Uniti.

Condrosarcoma è un tumore che si sviluppa dalle cellule che producono cartilagine. Un po ‘meno di un terzo dei sarcomi ossei sono condrosarcomi. Mentre la malattia può colpire persone di ogni età, diversamente dalla maggior parte di altre forme di cancro del sistema scheletrico, è più comune tra le persone anziane che tra i bambini. Inoltre a differenza degli altri tumori ossei condrosarcoma è più spesso si trovano nella colonna vertebrale e del bacino che in gambe o braccia. La chirurgia è il trattamento più comune per condrosarcoma, a volte con radioterapia o chemioterapia pure.

osteosarcoma Parosteal
osteosarcoma Parosteal è un tumore di basso grado che deriva dalla superficie dell’osso. Esso penetra raramente centro dell’osso e raramente diventa un osteosarcoma altamente maligno. Esso rappresenta circa il 4% di tutti gli osteosarcomi ed è leggermente più comune nelle femmine rispetto ai maschi. E ‘diverso da osteosarcoma classico in quanto si pone in genere negli adulti di età compresa tra 20 e 40. Ha una prognosi migliore rispetto osteosarcoma classico con un tasso di sopravvivenza globale del 75% al ​​85% tra. Ha un ritmo molto lento di metastasi (diffusione).

osteosarcoma Parosteal è più comunemente riscontrato sul femore, dietro il ginocchio (72% di tutti i casi). Di solito si presenta con minimo dolore e tenerezza e nella sua posizione tipica dietro il ginocchio ci può essere qualche limitazione nel movimento del ginocchio.

osteosarcoma Scollatore
Come osteosarcoma parosteal, osteosarcoma periostio è un tumore raro derivante sulla superficie dell’osso, più comunemente tibia. Si tratta di un tumore ad alto grado composto di cartilagine maligna. Essa si verifica in una fascia di età più giovane ed è ancora più comune tra le femmine rispetto ai maschi di osteosarcoma parosteal. Perché osteosarcoma periostio è più probabile metastasi rispetto al parosteal, alcuni oncologi trattare questo tumore più aggressivo con la terapia di combinazione, come la chirurgia e la chemioterapia.

Multifocale osteosarcoma sclerosante
Multifocale sclerosante osteosarcoma è una forma estremamente rara di osteosarcoma. Esso tende a verificarsi in bambini meno di 10 anni e rappresenta meno del 3% di tutti osteosarcomi primaria. È un tumore aggressivo che presenta come un unico tumore doloroso, tanto come altri tipi di osteosarcoma. Tuttavia ulteriori prove alla ricerca di metastasi del tumore rivelano in quasi tutti dello scheletro.

Poiché tutte le ossa del corpo sono coinvolti chirurgia non è solitamente un’opzione, tranne per alleviare il dolore. la chemioterapia aggressiva può portare a una remissione; tuttavia, tumori multipli eventualmente progredire e la mortalità si avvicina al 100%.

Osteosarcoma della mandibola e Teschio
Osteosarcoma delle ossa cranio-facciali sono relativamente rari e rappresentano meno del 10% di tutti gli osteosarcomi. Essi si verificano in genere nei pazienti di età compresa tra 20 e 40 tra e hanno lo stesso tasso di occorrenza tra maschi e femmine. Le ossa più frequentemente colpite sono la mandibola (mascella) e mascellare (zigomo). Poiché si trovano nella testa e del collo, tendono ad essere diagnosticati in precedenza e possono rimanere localizzati per periodi di tempo più lunghi; tuttavia, sono più difficili da rimuovere chirurgicamente e quindi recidiva locale è comune.

Il trattamento di osteosarcoma maligno nelle ossa del cranio è simile di osteosarcoma classico. Esso dovrebbe includere la chemioterapia preoperatoria. Questo è estremamente importante a causa dei limitati margini disponibili per escissione chirurgica.

Post-irradiazione osteosarcoma (Indotto da radiazioni)
Indotto da radiazioni osteosarcoma è una rara forma di osteosarcoma che si verifica in persone che hanno subito trattamenti di radioterapia per altre malattie. La durata media di tempo prima che appaiano questi tumori è di 10 anni seguenti radiazioni. Il più giovane il paziente al momento della radiazione, maggiore è il rischio di osteosarcoma. Inoltre, le prove suggeriscono che i pazienti che ricevono dosi più elevate di radiazioni sono ad un rischio maggiore di sviluppare osteosarcoma rispetto ai pazienti che ricevono dosi più basse di radiazioni.

Post-irradiazione osteosarcomi sono più comunemente trova nella colonna vertebrale, del bacino, fianchi e le spalle. Le persone con retinoblastoma, un tumore maligno dell’occhio, sono ad un rischio maggiore di sviluppare osteosarcoma post-irradiazione a causa di un difetto nel gene RB.

I sintomi di postirradiation osteosarcoma sono dolorose gonfiore e intorno alla zona di radiazioni. Una biopsia deve essere eseguita per diagnosticare la malattia. Una volta che la diagnosi è fatta, la stadiazione del tumore viene fatto usando scintigrafia ossea, TAC o risonanza magnetica. Inoltre una TAC dei polmoni dovrebbe essere fatto per escludere metastasi ai polmoni.

Related posts

Related posts

  • sintomi tumore osseo adulti

    Che cosa è un sarcoma? Soft Tissue sarcomi dei tessuti molli I sarcomi sono tumori maligni che si manifestano nel tessuto connettivo del tendine, legamento o muscolo e sono più frequenti che si verificano …

  • sintomi tumore osseo adulti

    Un enchondroma è un tipo di benigna (non-canceroso) osso che proviene da cartilagine. La cartilagine è il tessuto specializzata, gristly connettivo che è presente negli adulti e il tessuto …

  • Sintomi cancro alle ossa e opzioni di trattamento efficace libere in Sarcoma Oncologia Centro, osso

    Benigna – Il cancro si danneggia il tessuto osseo sano, ma non si diffonde ad altri tessuti maligni – Il cancro si danneggia il tessuto osseo sano e si diffonde ad altri tessuti come pure sintomi di …

  • sintomi tumore osseo benigno

    La maggior parte dei tumori ossei sono benigni, ed è improbabile che la diffusione. Possono verificarsi in qualsiasi osso, ma di solito sono trovato in quelli più grandi. Questi includono il femore (femore), stinchi (tibia), parte superiore del braccio …

  • sintomi tumore osseo benigno

    Bone Cancer Treatment spiegato il cancro osseo è rara, ma quando si verifica, distrugge normale tessuto osseo e potrebbe metastatizzare (spread) ad un’altra parte del corpo. La maggior parte dei tumori ossei sono benigni …

  • Benigni e maligni tumori ossei, sintomi tumore osseo benigno.

    Un tumore è un nodulo o massa di tessuto che si forma quando le cellule si dividono in maniera incontrollata. Per la maggior parte dei tumori ossei, la causa è sconosciuta. Un tumore che cresce può sostituire il tessuto sano con tessuto anormale. E ‘…