California – s tranquilla rivoluzione dei diritti riproduttivi, l’aborto in California.

California - s tranquilla rivoluzione dei diritti riproduttivi, l'aborto in California.

EUREKA, California -. Non sembrava particolarmente come un giorno epocale nelle sequoie. I vasetti di preservativi e il primer appuntato-up sul vaccino HPV al Six Rivers pianificazione familiare sono stati indisturbato, e la sala d’attesa non era più tassati di ogni altro Sabato. Il solito manifestante solitario, vagamente denominato “il pastore,” era arrivato presto, prima che la clinica ancora aperto, e andato a casa.

Grazie ad una legge approvata lo scorso anno, la California è in realtà aggiungendo fornitori di aborto – quasi cinquanta infermieri, ostetriche infermiere, e assistenti medici, addestrati a fornire aborti aspirazione nel primo trimestre -con più a venire.

Debbie Bamberger, un professionista zona-infermiera Bay che è appena diventato un fornitore di aborto.

Emily Shur per MSNBC

Lo stato è in controtendenza una tendenza a livello nazionale come una ondata di nuove restrizioni sta costringendo i fornitori di aborto in tutto il paese a chiudere i battenti. In Texas, il secondo più grande dello stato dopo la California, l’applicazione iniziale di una legge approvata lo scorso anno, inizialmente messo un terzo delle cliniche dello stato fuori uso, e quando le nuove norme entrano in vigore nel mese di settembre, tutti, ma una mezza dozzina di cliniche sono attesi per chiudere.

Nel frattempo, in California, un Eureka infermiera professionista – che preoccupati per la sicurezza di essere chiamato dalla stampa – aveva appena ufficialmente diventato uno dei nuovi fornitori di vaccuum aspirazione aborto, la procedura più comune.

“Sono abituato a essere in un luogo in cui si parla di tutte le opzioni per il controllo delle nascite e per la gravidanza,” disse semplicemente. “Era solo un gioco da ragazzi, un logico passo successivo.”

Il fatto che fosse un giorno qualunque – noioso, anche – era il punto. La mossa più radicale di tutto non era solo di passaggio di una legge per ampliare l’accesso all’aborto. Si trattava l’interruzione di una gravidanza come qualsiasi altra procedura medica, e vedere se che ha cambiato la vita delle donne.

“Io non vedo la necessità di questo disegno di legge qui”, ha detto Assemblyman Don Wagner, un Orange County repubblicano, nel corso di un’audizione comitato lo scorso aprile per AB154, che sarebbe poi rendere possibile il giorno del infermiera. Si chiese perché non c’erano donne che testimoniano che erano stati in grado di accedere a un aborto.

“Dove sono le prove che ci sono popolazioni meno abbienti là fuori?” Chiese Wagner.

“La California è uno dei pochi stati la cui salute riproduttiva leggi sono basate sulla scienza.” Maggie Crosby, avvocato personale del ACLU della California del Nord

La prova è stata una sorta di parola magica per Tracy Weitz, a testimonianza di quel giorno nella sua veste di sociologo medica presso l’Università della California, San Francisco. Weitz ha supervisionato un enorme studio peer-reviewed. pubblicato sull’American Journal of Public Health, che aveva allenato l’infermiera professionista Eureka e decine di altri medici avanzati pratiche sulla fornitura di aborti aspirazione. Armato di una rinuncia da parte dello Stato, lo studio si proponeva di determinare se tali medici potrebbero fornire aborti aspirazione primi nel modo più sicuro i medici. Undici mila aborti in seguito, non vi era alcuna differenza significativa.

Weitz non esegue aborti, ma i suoi colleghi di San Francisco General Hospital fare, e sono specializzati in quelle successive. E nel corso degli anni, che avevano notato qualcosa.

“Stavamo servendo un numero straordinariamente elevato di donne più avanti in gestazione che venivano da tutta la California”, ha detto Weitz Wagner.

Il più avanti in gravidanza si verifica un aborto, il più costoso è. E anche se l’aborto rimane una procedura estremamente basso rischio – lo studio ha effettivamente dimostrato che era ancora più sicuro di quanto precedentemente creduto – complicazioni aumentano troppo. Qualcuno che non vuole essere incinta più probabile non è interessato a disegnare il processo, sia.

“Quando si parla di, dov’è la prova della mancanza di accesso,” Weitz ha continuato, “è nella disparità nel numero di donne a basso reddito geograficamente situati in [aree remote] … che non accedono loro l’aborto fino al più tardi nella seconda trimestre.”

In altre parole, sollevando le barriere renderebbe più facile per le donne a ottenere aborti in precedenza in gravidanza.

Nourbese Flint di donne di colore per il benessere, un altro co-sponsor del disegno di legge.

Emily Shur per MSNBC

California è un terreno adatto per i diritti riproduttivi, ma è anche enorme. L’infermiera a Eureka sapeva cosa Weitz stava parlando in prima persona. “Quello che vediamo qui a Humboldt County è ciò che un sacco di aree rurali in California vedere – è difficile da ottenere e trattenere professionisti di salute”, ha detto MSNBC. “C’è una carenza soprattutto nelle cure primarie, e in Humboldt, siamo esso.”

Un giorno, un paziente aveva chiamato sul suo appuntamento per un aborto al primo trimestre con un medico presso la clinica Eureka. “Le persone che avrebbero dovuto darle un passaggio avevano avuto la loro auto sotto sequestro, così lei non aveva mezzi di trasporto”, il praticante infermiera ha ricordato. “Non poteva arrivare quel giorno e lei stava per andare oltre la linea, il tempo-saggio.”

Fino a quando l’infermiera è stato aggiunto alla schiera quotidiane, la clinica Eureka aveva solo un medico che sarebbe venuto un giorno alla settimana per fornire aborti fino a 13 settimane e sei giorni.

Per la donna che aveva perso il suo trasporto, dover attendere una settimana in più stava a significare la differenza tra ottenere un giro di Eureka e ottenere un giro a Santa Rosa o Chico, ogni quasi quattro ore di distanza.

“Hanno fatto un grande sforzo per elevare le voci delle giovani donne, in particolare le giovani donne di colore.” Samara Azam-Yu, direttore esecutivo di ACCESS-Womens giustizia Salute

Vedendo l’infermiera significherebbe anche un volto familiare. “L’idea che l’aborto debba avvenire in ambienti in cui le donne ricevono cure primarie è stato molto importante per noi”, ha detto Maggie Crosby della ACLU della California del Nord, che ha anche testimoniato che giorno. “Ciò significava che potrebbe ottenere aborti da medici che conoscono e di fiducia.”

E sarebbe una partenza dallo status quo nella maggior parte dei luoghi, dove segregare l’aborto da altri tipi di cure mediche ha contribuito a singoli fornitori di aborto fuori per la violenza e l’aborto pazienti per lo stigma.

All’udienza comitato che giorno di aprile, una Assemblywoman, Agrifoglio Mitchell – ora un senatore dello stato e presidente del California Legislativo Black Caucus – aveva un’altra risposta per il suo collega che voleva vedere la prova che le donne avevano bisogno di più accesso all’aborto.

Mitchell ha detto che stava parlando come una donna che “rappresenta un quartiere pieno di donne che probabilmente non erano in grado di viaggiare fino qui oggi perché sono posti di lavoro di lavoro, o che stanno prendendo cura delle loro famiglie, o che stanno cercando accesso alle cure mentre parliamo. Essi non possono essere stati in grado di viaggiare a Sacramento su questo disegno di legge, questo un giorno. Io rappresento quelle donne ogni giorno “. Ha aggiunto,” Ecco perché eleggono persone come me di portare la loro voce a questo corpo. E così con questo, sarò sostenere il disegno di legge. “

La stessa estate che AB 154 ha aperto la legislatura della California, il Texas si avviava nella direzione opposta. Esso ha approvato una legge che richiede i privilegi di ammissione per i medici fornire aborti in un ospedale locale e li vieta di utilizzare un regime di off-label di farmaci aborto. Lo Stato sarà presto richiederà che gli aborti essere forniti solo in centri di chirurgia ambulatoriale.

Sembra tutto molto medica – anzi, i suoi sostenitori hanno sostenuto le disposizioni promuovere la salute delle donne – ma non se si chiede la comunità medica attuale. Sia l’American Medical Association e l’American College of Ostetrici e ginecologi hanno sostenuto in un breve tribunale che “semplicemente non c’è fondamento medico” per la legge del Texas. Questo non ha fermato quasi la metà di stati USA di passare leggi simili.

Maggie Crosby, avvocato personale per l’ACLU della California del Nord.

La Corte Suprema è probabile che alla fine deciderà se la creazione di leggi per chiudere cliniche di aborto è incostituzionale. Ma, come Crosby e altri osservatori legali hanno sostenuto. ultima decisione di aborto della Corte, accogliendo il “divieto di aborto con nascita parziale” a Gonzalez v. Carhart, già aperto la porta a leggi approvate in violazione del consenso scientifico.

Che lascia in California, come Crosby messo, come “uno dei pochi stati la cui salute riproduttiva leggi sono basate sulla scienza.”

Ma anche qui, è stato un gioco lungo. Essere proattivi di ampliare l’accesso ai servizi di aborto, e non solo la riproduzione di difesa contro le restrizioni, è stato anni di lavoro.

Lo studio di Weitz formalmente iniziata quasi un decennio fa, e perché ha coinvolto ottenere una deroga ai requisiti che solo i medici forniscono aborti (tranne che per gli aborti farmaci) ha significato la navigazione massiccia burocrazia e della politica. Una volta che i gruppi anti-aborto catturati vento dello studio, hanno fatto di tutto per bloccarlo, compreso il tentativo di minare la riservatezza e introdurre una legislazione per fermare la ricerca.

Quel primo anno, non poteva essere aiutato che è stato un anno elettorale. “Anche in California, i legislatori non vogliono votare per l’accesso all’aborto, anche se sono felice di votare contro le restrizioni”, dice Parker Dockray, che era il direttore del California Coalizione per la libertà riproduttiva al momento.

Gran parte della conversazione intorno AB154 era sulle donne rurali, ma Samara Azam-Yu pensa che farà la differenza nelle città, anche.

Azam-Yu è il direttore esecutivo di accesso, che gestisce un bilingue hotline cura riproduttiva per le donne in California. Recentemente hanno preso una chiamata da una donna a West Oakland che era stato appena fuori dal quartiere e che non hanno mai messo piede su BART, sistema ferroviario pubblico della zona. Ha fatto 8 $ a settimana in commissioni in un salone.

“Le persone sottovalutano la quantità di isolamento nelle aree urbane”, ha detto Azam-Yu.

Ena Suseth Valladares e Gabriela Valle della California Latinas for Reproductive giustizia, il quale sosteneva che un migliore accesso al aborto precoce aiuterebbe Latinas.

Emily Shur per MSNBC

Ena Suseth Valladares, direttore della ricerca per la California Latinas for Reproductive giustizia, d’accordo.

“Un sacco di Latine che vivono nelle zone rurali, così come coloro che vivono nelle aree urbane, andrà a beneficio perché il loro fornitore di assistenza sanitaria è ora più probabile che un professionista infermiere o assistente di un medico”, ha detto.

Entrambi i gruppi co-sponsorizzato il progetto di legge, mettendo in evidenza un altro motivo per il suo successo: Diverse, il supporto di base. “Hanno fatto un grande sforzo per elevare le voci delle giovani donne, in particolare le giovani donne di colore”, ha detto Azam-Yu.

Un altro co-sponsor era delle donne di colore per il benessere, una organizzazione della giustizia riproduttiva con quasi due decenni di lavoro a South Los Angeles. “Abbiamo voluto fare in modo che i legislatori sapevano che le donne nere cura su questo problema e che lavoriamo sull’aborto diritti”, ha detto Nourbese Flint, program manager del gruppo.

La loro partecipazione ha contribuito ad ampliare il sostegno a fronte delle preoccupazioni di lunga data che il movimento per i diritti aborto è prevalentemente bianca, anziani, e della classe media.

E ‘stato anche un livello del suolo replica la rivendicazione degli avversari che le donne di colore avrebbero ricevuto assistenza non adeguata in base alla legge. In ogni caso, a fronte di migliaia-forti studio di Weitz, che ha mostrato tassi di complicanze inferiore al 2 per cento, è stato difficile prendere sul serio queste affermazioni.

Nel mese di gennaio, dopo gli avversari non sono riusciti a raccogliere un sostegno sufficiente per un referendum elettorale per abrogarla, AB154 entrata in vigore, con poca fanfara fuori della cucina personale del Six Rivers Planned Parenthood. Questa era l’idea.

Related posts

Related posts