Congiuntivite allergica – Società Australasian di Immunologia Clinica e Allergologia (ASCIA), segni di

Congiuntivite allergica - Società Australasian di Immunologia Clinica e Allergologia (ASCIA), segni di

"occhi rossi" è un problema comune occhio

  • Pus contenente scarico di solito indica che vi è un’infezione batterica
  • scarico chiaro suggerisce una causa virale o allergie
  • scarico Itch e chiaro suggerisce una causa allergica, congiuntivite allergica, eventualmente,
  • lieve disagio o bruciore spesso con eccessi di annaffiature possono essere dovute a "occhio secco"
  • La perdita della vista, il disagio in pieno sole (fotofobia) e dolore suggeriscono condizioni più gravi, che dovrebbero essere studiati da un oculista (oculista)
  • Una sensazione granulosa è comune nella congiuntivite, ma la presenza di un corpo estraneo deve essere esclusa, in particolare se un solo occhio è interessato

Qual è la congiuntivite?

Ci sono molti segni di congiuntivite allergica

Tipici segni e sintomi di congiuntivite allergica includono:

  • Rossore in entrambi gli occhi
  • Prurito e bruciore di entrambi gli occhi e tessuti circostanti
  • scarico d’acqua, spesso accompagnata da disagio acuto in luce luce del sole (fotofobia)
  • La congiuntiva stessa può diventare molto gonfio e guardare la luce viola, e questo può interferire con chiarezza di visione
  • Perenne (tutto l’anno) – a causa di esposizione a acari della polvere, peli di animali, spore di muffe interne ed esterne e, occasionalmente, alimenti o additivi alimentari.
  • Stagionale – a causa di allergeni presenti nell’aria come il polline di erbe, alberi e le erbacce. sintomi di allergia ai pollini variano di giorno in giorno, a seconda del tempo, migliorando in caso di pioggia e peggioramento nelle giornate ventose caldi o dopo i temporali. Ci sono anche variazioni stagionali di alcune spore di muffa nell’aria, che possono causare sintomi stagionali.

Il trattamento dipende dalla gravità e la causa dei sintomi

Identificare e rimuovere la causa di congiuntivite allergica, ove possibile, è l’ideale quando una causa allergica è stata confermata da test allergologici. Per esempio:

  • polvere di casa misure di minimizzazione acari in camera da letto (rimozione tappeto, utilizzando barriera che incassa di cuscini e materassi, biancheria da letto di lavaggio in acqua calda).
  • Rimozione del gatto dalla casa in individui sensibili.

E ‘anche importante escludere la presenza di un corpo estraneo.

I sintomi della congiuntivite allergica sono generalmente lievi a moderati e rispondere agli occhi balneari con acqua fredda, impacchi di ghiaccio e acqua fredda comprime. lubrificanti topici possono anche aiutare gli allergeni a filo del film lacrimale. Tuttavia, i sintomi possono a volte essere estremamente gravi e debilitanti e richiedere farmaci. Le opzioni di trattamento includono:

  • farmaci topici (colliri)
  • collirio antistaminico sono efficaci, ma non devono essere utilizzati per più di 6 settimane senza il consiglio del medico
  • occhio antistaminico gocce in combinazione con un vasocostrittore minimizzare prurito e togliere il rossore, ma non dovrebbe essere usato per più di 14 giorni senza il consiglio del medico
  • Topici farmaci vasocostrittori oculari hanno due volte al giorno gli effetti collaterali minimi, a differenza di farmaci vasocostrittori nasali, ma rimbalzo vasodilatazione incoraggia un uso eccessivo
  • stabilizzatori di mastociti sono generalmente ben tollerati, tuttavia, come si può prendere 3-7 giorni per mostrare un effetto, dovrebbero essere utilizzati per prevenire i sintomi prima che si verifichino e possono essere usate per il tempo necessario
  • stabilizzatori mastociti / antistaminici sono ad azione rapida, efficace e generalmente ben tollerato
  • occhio steroidi gocce – sono efficaci rapidamente per alleviare i sintomi, ma sono associati con la formazione della cataratta, glaucoma e infezioni batteriche e virali della cornea e della congiuntiva. Essi dovrebbero essere utilizzati solo a breve termine, solo sotto controllo medico e mai in presenza di infezioni da herpes
  • antistaminici orali (compresse)
    Questi aiutano alcune persone quando le misure di evitamento sono difficili. Tuttavia, possono asciugare gli occhi, il naso e la bocca, e può causare offuscamento della visione. Gli antistaminici sono di solito controindicati nel glaucoma e la consulenza dovrebbe essere cercato da un oculista.
  • immunoterapia allergene per gli allergeni specifici
    Questo può beneficiare le persone con persistente, grave congiuntivite allergica. Tuttavia, il sollievo dei sintomi oculari richiede più tempo di sintomi nasali.
  • Infiammazione della cornea può anche essere associato con l’allergia

    La cornea ha pochi vasi sanguigni (ecco perché è chiaro) ed è raramente coinvolto in una reazione allergica. Tuttavia, ci sono un certo numero di cause di piccoli difetti puntiformi nella cornea, una condizione chiamata cheratite epiteliale, che di solito è dovuta al farmaco e chimica di esposizione, come ad esempio:

    • tossicità da farmaco e allergia ai farmaci
    • Vernal (allergici) congiuntivite
    • Contatto sensibilità ai farmaci topici oculari cioè neomicina, idoxuridina, atropina e derivati, tiomersale e alcuni anestetici topici
    • Condizioni specifiche che coinvolgono la cornea, che sono associati con l’allergia, comprendono:
    • Una infiammazione combinato della congiuntiva e della cornea, più spesso associato con dermatite atopica / eczema.
    • Di solito si traduce in rosso, squamosa e pelle pianto delle palpebre.
    • L’infezione secondaria con Staphylococcus aureus è comune e può causare infezioni dei follicoli delle ciglia.
    • La congiuntiva può essere gonfio, rosso e con uno scarico contenente chiaro o pus tenace.
    • La condizione può persistere per molti anni e provoca grave fotofobia, piangendo e prurito.
    • Se la fotofobia è grave, può essere difficile per le persone ad aprire gli occhi alla luce solare diretta.
    • cicatrici congiuntivale può verificarsi se la condizione persistente non è trattata adeguatamente.
    • Una forma di cono assottigliamento ereditario della cornea frequentemente associata a dermatite atopica
    • Vision è distorto a causa del diverso spessore della cornea
    • Le lenti a contatto possono essere necessarie ma non hanno particolari problemi in questa condizione
    • lenti rigide sono necessarie per una buona visione ma possono irritare la congiuntiva infiammata
    • E ‘importante consultare un oculista dovrebbe essere sospettata questa condizione
    • Possono essere associati con forma grave di dermatite atopica in circa 8-10% dei pazienti
    • Si verifica nei bambini e giovani adulti, anche in assenza di terapia steroidea
    • di solito colpisce entrambi gli occhi ed è grave, che si verificano stagionalmente e soprattutto nei bambini
    • Risultati in forma di capezzolo sporgenze sulla faccia interna della palpebra superiore, spesso descritti come ciottoli e una filante, perdite di muco tenace
    • associato spesso con rinite allergica, dermatite atopica o asma
    • Esso può essere associato con un singolo allergene ma più solitamente con sensibilità multipla
    • Di solito inizia nella tarda infanzia ed è più comune nei ragazzi rispetto alle ragazze. Tuttavia la prevalenza è uguale negli anni ’20 ed è raramente visto dopo l’età di 30. solito dura tra 5-10 anni
    • Raramente visto in climi freddi, ma più spesso nei climi tropicali e temperate
    • Il trattamento consiste nella intermittenti brevi cicli di steroidi per uso topico o sistemico con corso cromoglicato per uso topico o preparati antistaminici
    • Dormire in una stanza con aria condizionata, impacchi di ghiaccio e impacchi freddi può aiutare
    • Trasferirsi in un clima fresco è auspicabile, se possibile

    I sintomi possono anche essere causa di allergia da contatto

    • Molti prodotti cosmetici (in particolare smalto) causerà un allergia da contatto delle palpebre, che può avvenire in un solo occhio
    • Altre cause sono antibiotici (in particolare neomicina) e il tiomersale conservante (un conservante in collirio)
    • Alcune piante saranno anche causare allergia da contatto, tra cui Grevillea ‘Robyn Gordon’, violette africane e un certo numero di lampadine. Dal momento che l’albero Rhus è stato dichiarato un’erbaccia nociva il numero di casi di questa grave allergia da contatto è diminuito
    • Solitamente c’è un miglioramento iniziale della condizione dopo collirio prescritte vengono utilizzati e quindi un peggioramento continuo, migliorati solo cessando il collirio
    • Fare il bagno gli occhi con acqua bollita raffreddata darà il comfort come la condizione migliora
    • Un medico di solito usare patch test per confermare la diagnosi e per informarsi su se sono state utilizzate le gocce non prescritte o di erbe

    Le lenti a contatto possono causare sintomi

    Giant papillare e follicolare gigante congiuntivite (GPC o GFC) possono verificarsi in portatori di lenti a contatto ed è simile in apparenza a cheratocongiuntivite primaverile.

    • Di solito si verifica nei portatori di lenti a contatto morbide, ma è a volte visto in portatori di lenti duri
    • La condizione può essere dovuto al materiale della lente stessa o il materiale di pulizia della lente, che contiene tiomersale
    • A volte la condizione migliora con un tempo indossa diminuita, talvolta cambiando la lente a un altro polimero o immersione della lente in acqua sterile dopo una soluzione antibatterica

    sintomi oculari e anafilassi

    Una reazione allergica (compresa anafilassi, la più grave forma di reazione allergica) ad un alimento, puntura di insetto o morso, o farmaco può causare sintomi oculari con gonfiore, prurito e arrossamento della congiuntiva e dei tessuti molli intorno agli occhi.

    Di tanto in tanto il consumo di alimenti contenenti glutammato monosodico o il metabisolfito di sodio conservante provoca gonfiore e arrossamento degli occhi. Tuttavia questo non è un vero reazione allergica e quindi sintomi sarà meno grave.

    Gli individui che sono a rischio di anafilassi devono essere indirizzati ad uno specialista di immunologia / allergia clinica.

    La Società Australasian di Immunologia Clinica e Allergologia (ASCIA) è l’organismo professionale di picco di immunologi clinici e Allergologi in Australia e Nuova Zelanda

    E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. Abilita Javascript per vederlo.

    Indirizzo postale: PO Box 450 Balgowlah NSW 2093 in Australia

    disconoscimento

    Related posts

    • Le reazioni allergiche a morsi e punture – Società Australasian di Immunologia Clinica e Allergologia

      La maggior parte delle punture di insetti provocano un prurito localizzato e gonfiore che si deposita nel giro di pochi giorni. Gravi reazioni allergiche (anafilassi) a insetti sono solito a causa di api, vespe o la …

    • Allergiche e reazioni tossiche a base di pesce – Società Australasian di Immunologia Clinica e Allergologia

      allergia frutti di mare non è raro Mentre le stime variano da paese a paese, circa l’1% della popolazione è stimata a soffrire di allergie frutti di mare, che è più comune in adolescenti e …

    • Congiuntivite allergica, sintomi oculari congiuntiva.

      congiuntivite allergica provoca gli occhi rossi, lacrimazione, prurito o granulosa. La condizione di solito non è doloroso e non ha occhi sensibili alla luce. Non influenza la visione. Il più comune…

    • Le reazioni allergiche agli antibiotici – Società Australasian di Immunologia Clinica e Allergologia

      Lo scopo principale di questo documento è di fornire una base, ‘guida di riferimento rapido’ prove di assistere i medici di assistenza sanitaria di base, tra cui medici generici, pediatri e infermieri, …

    • I sintomi di allergia alcool, segni di reazione allergica all’alcol.

      Quali sono i sintomi di allergia alcol? allergie alcol sono non è comune negli Stati Uniti. La maggior parte delle segnalazioni di sintomi di allergia alcol si verificano nei paesi asiatici e provoca gli stessi sintomi …

    • Congiuntivite allergica, congiuntivite gatto costo del trattamento.

      Sommario Quando le persone soffrono di ciò che comunemente chiamiamo la febbre da fieno, il nostro naso prurito e gestito, si starnutisce e raffreddore, e gli occhi diventano rossi, lacrime, gonfie e pruriginose. Questi sintomi sono il risultato di …

    Related posts