idrossido di calcio, dove acquistare idrossido di calcio.

idrossido di calcio, dove acquistare idrossido di calcio.

Questa settimana, un composto di molti nomi. Brian Clegg spiega di più.

L’uso di questo semplice composto con la formula Ca (OH)2 risale alla preistoria, con esempi di intonaco di calce essere trovati su statue in Giordania risalenti a circa 7.200 aC. Entrambi malte a base di calce e gesso sono stati utilizzati nella costruzione delle piramidi egizie 4.000 anni fa, e l’intonaco è rimasto fermo e intatto fino ai nostri giorni. grassello di calce era una sostanza familiare per migliaia di anni prima, ma fu solo con la scoperta di Davy di calcio nel 1808 che potrebbero essere specificamente identificato come idrossido di calcio.

L’idrossido di calcio può sembrare una polvere bianca innocente, ma ha bisogno di essere mostrato rispetto

Un piuttosto elegante applicazione suono di idrossido di calcio è come flocculante, dove è responsabile per favorire un colloide sospeso per formare fiocchi. (A floc, per inciso, a differenza di una raccolta di pecore, non ha k sulla fine della parola.) Questo ruolo forse perde un po eleganza, però, quando si rende conto che i colloidi in questione sono quelli presenti nelle acque di scarico. Più esteticamente piacevole è l’uso di idrossido di calcio nella produzione di carta, dove reagire con solfuro di sodio e carbonato di sodio genera l’idrossido di sodio che viene utilizzato per trattare cippato, abbattendo la lignina per liberare la cellulosa.

L’idrossido di calcio è anche un vantaggio per coloro che sono appassionati di respirazione in circostanze difficili, per i quali fornisce un impianto di lavaggio di anidride carbonica, producendo carbonato di calcio indenne da CO2 nell’aria espirata. È un componente versatile per la produzione, utilizzato per tutto da pastiglie dei freni per la produzione di metallo, dove neutralizza gli acidi nel gas di scarico. Fa parte della tradizionale miscela fungicida Bordeaux ed è uno dei reagenti utilizzati per produrre il stearati necessari per rendere gli additivi che conferiscono PVC aggiunto durevolezza.

Per tutto utilità, però, idrossido di calcio deve essere maneggiato con cura. L’ossido di calcio potrebbe essere stata spenta per produrlo, ma l’idrossido è ancora una base aggressiva che brucerà la pelle, causare danni agli occhi e mettere i polmoni a rischio se inalato. Infatti, in modo controllato, la capacità di bruciare è la reazione utilizzato nella maggior parte creme depilatorie, che caratterizzano questo composto. Ma nonostante queste caratteristiche preoccupanti, si è rivelato un vantaggio per l’industria alimentare, utilizzato sia nel trattamento di materie prime, per esempio nella separazione di zucchero dalle piante coltivate per la sua produzione, in decapaggio alcuni tipi di verdure, per fornire un supplemento di calcio per ossa forti, e anche come alternativa al bicarbonato di sodio in alcuni tipi di pane. Se vi siete mai chiesti come si produce il piatto del sud degli Stati Uniti di hominy, idrossido di calcio salta fuori anche lì, dove viene utilizzato per ammorbidire il mais per la produzione di questa prelibatezza.

L’idrossido di calcio può sembrare una polvere bianca innocente, ma ha bisogno di essere mostrato rispetto. Dato che, si è rivelato estremamente utile. Quei miriade di nomi non sono una questione di un alias, che nasconde un composto dubbia, ma piuttosto i soprannomi affettuosi che sono dovuti ad un amico di lunga data.

scrittore di Brian Clegg con la chimica di idrossido di calcio. La prossima settimana, dall’innocenza alla guerra.

Noto per asfissiare lentamente le sue vittime in una nube di gas verde, il cloro è considerato come uno degli agenti chimici più noti utilizzati durante la Grande Guerra. Ma anche se i suoi effetti sono stati sempre chiusi nella coscienza pubblica attraverso le opere di Owen, Sassoon e molti altri, una sostanza chimica più insidioso ha avuto un impatto molto più vasto sul conflitto – fosgene.

Scopri di più con Matt Gunther in prossima settimana di Chimica nel suo elemento. Fino ad allora, grazie per l’ascolto, sono Meera Senthilingam.

Riferimenti

Related posts

Related posts