Mi puoi dire di più su tè verde, foglie di tè possono interrompere.

Mi puoi dire di più su tè verde, foglie di tè possono interrompere.

A Primer Tè

Tutti i veri tè—a differenza di infusi di erbe e fiori, che afficiandos chiamata tisane. sono realizzati con le foglie di un albero sempreverde con il nome botanico di Camellia sinensis. Sebbene raggiungendo un’altezza di 30 piedi in natura, nelle piantagioni di tè (chiamato giardini o proprietà), l’impianto è tenuto come un arbusto, costantemente potati ad un’altezza di circa 3 piedi per incoraggiare una nuova crescita e per un comodo prelievo.

Tutte le piante di tè appartengono alla stessa specieCamellia sinensis. ma le condizioni locali di crescita (altitudine, clima, terreni, ecc) variano, risultando in un gran numero di foglie distintivi. Il modo in cui le foglie sono trattati, tuttavia, è ancora più importante nello sviluppo delle singole caratteristiche dei tre tipi predominanti di tè: verde, nero e oolong.

La differenza tra verde, nero, e Tè Oolong

Nella produzione tè nero, le foglie vengono prima distribuite su cremagliere appassimento e aria soffiata, che rimuove circa un terzo della loro umidità e li rende morbidi e flessibili. Successivamente, essi sono rotolati per rompere loro pareti cellulari, liberando i succhi essenziali per la fermentazione. Ancora una volta, si sono sparsi e tenuti sotto elevata umidità per promuovere la fermentazione, che trasforma le foglie di un colore ramato scuro e sviluppa il sapore autorevole del tè nero. Infine, le foglie sono "sparato," producendo un tè nero brunastro cui l’immersione in acqua calda dà un infuso bruno-rossastro con un sapore più forte di tè verde o oolong.

tè Oolong, che è fatto da foglie che sono parzialmente fermentati prima di essere licenziato, cade a metà strada tra tè verde e nero. Oolong è un tè verde-marrone il cui sapore, il colore e l’aroma sono più ricca di quella di tè verde, ma più delicato di quello del nero.

Il tè verde è sempre stata, e rimane oggi, il tipo più popolare di tè dalla Cina, dove la maggior parte degli storici e botanici ritengono che la pianta del tè ha avuto origine in tutta l’Asia. Perché è così? Forse perché il tè verde non solo cattura il gusto, l’aroma e il colore della primavera, ma offre questo delizioso bouquet insieme con la più alta concentrazione di fitonutrienti benefiche e il meno caffeina di tutti i tè.

La Storia del Tè

Diverse nuove innovazioni nel consumo di tè origine negli Stati Uniti. Nel 1904, quando un commerciante di New York, Thomas Sullivan, ha inviato i suoi clienti i campioni di tè in piccoli sacchetti di seta, hanno trovato i sacchi potrebbero essere utilizzati per preparare comodamente una sola tazza di tè, e la bustina di tè è nato. Un’altra innovazione americana nel bere il tè, il tè istante, è stato commercializzato nel 1948.

Oggi, non la Cina, ma l’India si posiziona come il primo produttore di tè, anche se lo Sri Lanka (ex Ceylon) è il principale fornitore di tè per gli Stati Uniti in tutto il mondo, più di 2,5 milioni di tonnellate di tè sono prodotte ogni anno con l’India, la Cina, Sri Lanka, Kenya, Indonesia, Turchia, Unione Sovietica, Giappone, Iran e Bangladesh essendo i principali paesi produttori di tè.

Come per selezionare e memorizzare tè verde

Quando è possibile, chiedere un campione di tè preparato prima di acquistare. Maggior parte dei tè di alta qualità produrrà un verde pallido al giallo-verde tazza.

Tè sfuso

Per eseguire il test per la freschezza, strettamente spremere una piccola quantità e sentire il profumo. Il, il tè più saporito fresco sarà l’odore dolce e erboso.

Bustine di te

Per verificare bustine di tè per la freschezza, rimuovere il tè da una borsa, posizionare il sacchetto vuoto in una tazza, versare acqua calda su di esso, e lasciate in infusione per 2-3 minuti. Se il risultato prende come semplice acqua calda, il tè in se è probabile fresco. Se l’acqua bustina di tè ha un sapore come il tè, il tè è vecchio, e la carta ha assorbito il suo sapore.

Dal momento che una singola oncia di tè dovrebbe produrre da 15 a 30 tazze, il modo migliore per garantire il vostro tè è fresco è quello di acquistarlo in piccole quantità—due a quattro once al massimo. Per mantenere la freschezza e il sapore nel tè sia sciolto e insaccato, riporlo in un contenitore opaco ben costruito per proteggerlo dalla luce, umidità e odori di cibo.

vetro scuro o contenitori di ceramica sono i migliori; lattine spesso perdite come le loro cuciture sono saldati. Utilizzare un piccolo contenitore abbastanza grande per accogliere la quantità di tè; tè esposto all’aria in un contenitore grande mezzo vuoto continuerà a ossidarsi.

E ‘meglio per conservare il tè in un armadio buio, fresco e asciutto. Tè conservati in frigorifero è vulnerabile a umidità e odori provenienti da altri alimenti, e l’acqua di condensa che si verifica quando il tè ghiacciato è scongelato può rovinarlo.

Le varietà di tè verde

I seguenti sono solo alcuni deliziosi tè verde disponibile in più gravi negozi di tè, cataloghi di vendita per corrispondenza e fonti on-line di pregiati tè verdi:

Tè verde cinese

Tè verde giapponese

I tè verdi migliore qualità vengono coltivate nelle prefetture di Shizuoka e Uji. Ban-cha. un tè marrone terroso con un gusto astringente a base di foglie di tè verde tostate, bancha dovrebbe solo ripida due o tre minuti o diventerà amaro. Houjica. un tè bancha leggermente tostato con un sapore di nocciola. Una buona scelta di notte in quanto è molto leggero e basso contenuto di caffeina. Sen-Cha. circa il 75% del tè verde raccolto in Giappone è Sencha, rendendo il tè verde più comunemente consumato in Giappone. Sencha è particolarmente ricco di vitamina C e fornisce una chiara ricco liquore di colore giallo-verde che è erboso dolce e pulito astringente. Fatto da una foglia di qualità superiore rispetto bancha o houjica, sencha è spesso chiamato "tè ospite." La più deliziosa Sencha è Sencha Sakuro. un tè verde primaverile profumata con fiori di ciliegio. Un altro Sencha ciliegio profumata da provare è Spiderleg Sakuro il cui più lungo, più "angoloso" lascia produrre un ricco bouquet saporito. Gyokuro. la più alta qualità giapponese del tè verde, Gyokuro è stato chiamato "la storia, la filosofia e l’arte in una singola tazza." Per tre settimane prima del raccolto di primavera, le foglie Gyokuro sono ombreggiate dalla luce solare diretta, che porta ad una maturazione più lenta che aumenta il contenuto di flavenols, aminoacidi, zuccheri e altre sostanze che forniscono di tè verde benefici per la salute, aroma e il gusto delle foglie. Verde intenso e più dolce di Sencha, Gyokuro foglie possono servire come base per matcha —la seta polvere di tè chartreuse usato per fare chanoyu. il tè della cerimonia del tè giapponese. Mat-Cha. Matcha differisce da gyokuro a che le foglie non sono schiacciati. Dopo la cottura a vapore, sono immediatamente e accuratamente essiccate, al termine del quale essi sono chiamati tencha. Tencha viene poi macinato in polvere superfine conosciuto come il matcha. Utilizzare circa due cucchiaini rasi di matcha per acqua 1/2 tazza e frusta in una spessa birra tonificante, meraviglioso come un tè del mattino energizzante o prima dell’esercizio. Shin-cha. In giapponese, "stinco" significa nuovo e "Cha" significa tè. Shincha è letteralmente "nuovo tè" quanto è costituito da foglie molto leggermente al vapore immediatamente dopo la raccolta. Shincha, che viene venduto solo da maggio a luglio, è un tè molto aromatico con l’aroma di foglie appena raccolte. Poiché è molto deperibili, solo una piccola percentuale del raccolto tè viene elaborato come shincha; la maggior parte delle foglie sono usate per sencha. Genmai cha. Fatto da sencha mescolato con Genmai (soffiato riso integrale), questo tè può essere fatto da qualità inferiore secondo sencha raccolto, ma si possono trovare anche fatto da premio di prima foglia Sencha. Il riso fornisce un sapore leggermente nocciola. Alcuni rivenditori di tè anche aggiungere un pizzico di matcha alla miscela, dandogli un vivace colore verde.

Tè verde indiano

Anche se i tè verdi sono una piccolissima parte della produzione complessiva del tè in India, i seguenti sono notevoli. Bherjan immobiliare. un tè verde biologico coltivato in Assam, più abbondante quartiere tè dell’India. tè Assam sono rinomati per il loro gusto e abbondante "forza" in aroma e corpo. Ambootia Tea Estate. un distretto di Darjeeling tè verde biologico che produce una fragrante tazza luce. Makaibari Tea Estates. un pluripremiato Darjeeling tè verde, saporito ma leggero. Craigmore immobiliare. cresciuta ad alte: Quote nella spettacolare serie di Nilgiris, India Blue Mountains, questi tè verdi sono eccezionalmente fragrante e dolce.

Organici tè verdi

Gli standard più rigorosi per i prodotti biologici si trovano in California, Giappone e Germania. Qualsiasi tè che soddisfa questi standard è un prodotto biologico di alta qualità.

I due più rispettati fattorie di tè biologico sono in India: il Oothu Tea Estate, la prima azienda tè biologico nel mondo, e Makaibari Tea Estates, che segue i principi di Rudolph Steiner di armonia con la natura attraverso organici, metodi sostenibili di agricoltura.

Suggerimenti per la preparazione del tè verde

Il tè verde deve essere maneggiato con tenerezza, proprio come si farebbe fresche verdure a foglia verde.

Per preparare al meglio il tè sfuso, si consiglia di utilizzare una piccola scala di cibo. Utilizzare tre grammi di tè per cinque once di acqua, se la preparazione del tè in una piccola teiera; quattro grammi di tè a otto once di acqua per altri metodi.

Come la dimensione e la forma di teiere e tazze varia considerevolmente, è una buona idea per riempire una tazza di misura con 8 once di acqua e versare nella tua teiera o tazza per determinare la quantità di acqua detiene veramente.

Nel fare tè sfuso, ricordate che un cucchiaino di foglie piccole e dense peserà notevolmente più di un cucchiaino di foglie più grandi, e il tè risultante rifletterà questo. Un cucchiaino di foglie piccole dense può essere sufficiente a produrre una tazza forte soddisfacente, mentre diversi cucchiaini di foglie più grandi sarebbero necessari per una birra paragonabile.

Anche se l’acqua bollente di cuore viene utilizzato per preparare tè nero e oolong, il tè verde ha bisogno di temperature molto più basse (160-170°F; 79-85°C) e deve essere prodotta per meno tempo.

Lasciate che l’acqua a malapena raggiunge il punto di ebollizione per liberare l’ossigeno, poi lasciarlo raffreddare un po ‘prima di versare sopra il tè. Fino a quando si ha familiarità con il bollitore del tè e il tempo necessario e suoni che fa quando la temperatura corretta (170°-185°F) è stato raggiunto, è una buona idea controllare con un semplice, poco costoso termometro di caramella, disponibile in qualsiasi negozio di alimentari.

Birra per 30 secondi a un minuto di solito è l’ideale; tuttavia, Nilgiri e Darjeeling verdi può richiedere diversi minuti, e tè cinese Dragonwell sono spesso meglio dopo 6-7 minuti di infusione.

Anche se le foglie di tè di buona qualità si depositano sul fondo dopo aver infuso, è una buona idea quella di versare il tè su un piccolo colino se non è costruito al tuo teiera.

Alcuni modi per gustare il tè verde

  • Brew tè verde con zenzero a fette sottili e limone, o rametti di menta. Aggiungere un cucchiaino di miele per tazza, mescolare e servire caldo o utilizzare la metà della quantità di acqua calda (o due volte la quantità di tè), permettono il tè in infusione e fresco, poi versare sopra i cubetti di ghiaccio.
  • Fare un tè chai verde dalla preparazione del tè verde in latte di soia alla vaniglia calda e topping con un pizzico ciascuno di cannella, pepe nero, zenzero e pimento.
  • Brew 1-2 cucchiaini sciolti foglia di tè verde in 8 once di acqua fredda per 20-30 minuti a sviluppare sapore senza amarezza e aggiungi a mescolare-patatine fritte, marinate, condimenti, zuppe e salse.
  • Cospargere il tè Gyokuro su un insalata, stufato, o un piatto di riso.
  • Aggiungere tè Gyokuro 1/2 cucchiaino di un quasi impostare frittata o uova strapazzate.
  • Aggiungere tè di polvere da sparo tritato e aceto di riso di olio di sesamo per una deliziosa vinaigrette.
  • Mescolare il tè Gyokuro con semi di sesamo e sale marino e utilizzare per dragare gamberetti o pesce filetti prima leggermente loro pan-frittura.
  • Cuocere le tagliatelle udon giapponesi nel tè verde per circa 5 minuti, poi togliere dal fuoco e lasciare le tagliatelle nel tè fino a che freddo. Scolarli e condirli leggermente con salsa di soia e olio di sesamo. Aggiungere il tofu a fette sottili, scalogno, funghi e coriandolo tritato e servire.
  • Portar via pere asiatiche o Bosc nel tè verde con il fresco zenzero fette sottili. Drizzle con miele e top con un rametto di menta fresca.
  • Unire raffreddato metà tè verde e per metà con un succo di frutta, come pesche, ananas o di papaia. Dolcificare con un cucchiaino di miele per ogni tazza. Frullare e versare sul ghiaccio.

Tè verde e caffeina

Il tè verde contiene caffeina, anche se la metà di quello trovato nel caffè. La quantità di caffeina che finisce nella tazza di tè verde varierà secondo la quantità di tè usato, la lunghezza del tempo le foglie vengono infuse, e se si beve la prima o la seconda infusione. La maggior parte della caffeina nel tè verde è estratta in acqua la prima volta il tè è infuso. La tabella seguente mette a confronto la quantità media di caffeina trovata nel tè, altre bevande contenenti caffeina e cioccolato.

C’è una ricerca limitata nella letteratura pubblicata confrontando il contenuto di caffeina di verde vs tè nero. Un recente studio ha misurato il contenuto di caffeina nella sostanza secca delle foglie di tè, un approccio che consente il controllo di tutte le variabili confondenti legati a tecniche di preparazione che possono influenzare il contenuto di caffeina nel prodotto finale tè. Questo studio ha trovato che il contenuto di caffeina di un grammo di tè nero variava da 22-28 milligrammi, mentre il contenuto di caffeina di un grammo di tè verde variava da 11-20 milligrammi, che riflette una differenza significativa. (Si prega di notare che non tutti della caffeina dalle foglie di tè viene estratto nella bevanda del tè, in modo da questi numeri solo fornire un livello relativo di differenza caffeina tra il tè nero e verde, e non una riflessione sul valore assoluto contenuto in ogni bevanda del tè .)

Tipo di prodotto

bar 5.5-35.5mg / 50g 5

1. Khokhar S, Magnusdottir SG. Totale fenolo, catechina, e il contenuto di caffeina di tè comunemente consumati nel Regno Unito. J Agric alimentare Chem. 30 gennaio 2002; 50 (3): 565-70.2.Gray J (1998). La caffeina, il caffè e la salute. Nutrition and Food Science 6: 314-319,3. data4 Inedito. USDA Nazionale di nutrienti database di riferimento standard, Release 17 (2004) 5. Ministero dell’Agricoltura, della pesca e dell’alimentazione (MAFF) (1998). Indagine di caffeina e altre metilxantine nelle bevande energetiche e altri prodotti contenenti caffeina (aggiornato). Food Information Surveillance Scheda no 144 (N ° 103 rivisto). London.Source: Consiglio di tè Fact Sheet, http://www.teacouncil.co.uk/

La sicurezza del consumo di caffeina rimane un argomento di grande dibattito nella letteratura di ricerca. A nostra conoscenza, nessuno studio ha dimostrato problemi con il consumo di caffeina inferiore a 75 milligrammi al giorno. La maggior parte degli studi che dimostrano gli effetti potenzialmente problematici del consumo di caffeina si sono concentrati su assunzioni superiori a 200 milligrammi. Inoltre, sembra che vi sia una differenza significativa nella sensibilità delle persone di caffeina. Le persone sensibili alla caffeina possono voler bere un tè verde decaffeinato o, dal momento che circa l’80% della caffeina viene rilasciato nella prima infusione, semplicemente infusione il tè per 45 secondi in acqua calda, poi versare il liquido. Aggiungere più acqua calda e ripida di nuovo. Questo metodo rimuove più di caffeina del tè ma poco del suo sapore e aroma.

Almeno due componenti benefiche del tè verde—le sue catechine e l’aminoacido L-teanina—ridurre l’impatto della sua caffeina. Quando il tè verde viene prodotta, la sua caffeina si combina con catechine in acqua, riducendo l’attività della caffeina rispetto al caffè o il cacao. Inoltre, L-teanina, che si trova solo nelle piante di tè e alcuni funghi, stimola direttamente la produzione di onde cerebrali alfa, calmare il corpo, promuovendo al contempo uno stato di consapevolezza rilassata.

Riferimenti

  • Adhami VM, Siddiqui IA, Ahmad N, S Gupta, Mukhtar H. consumo orale di polifenoli del tè verde inibisce la segnalazione fattore di crescita-I-indotta insulino-simile in un modello murino di autoctona cancro alla prostata. Cancer Res. 2004 1 dicembre; 64 (23): 8715-22. 2004. PMID: 15.574.782.
  • Aneja R, Hake PW, Burroughs TJ, Denenberg AG, Wong HR, Zingarelli B. epigallocatechina, un polifenolo del tè verde, attenua miocardio ischemia riperfusione nei ratti. mol Med. 2004 Jan-Jun; 10 (1-6): 55-62. 2004. PMID: 15.502.883.
  • Azam S, Hadi N, Khan NU, Hadi SM. Proprietà proossidante di polifenoli del tè verde epicatechina e epigallocatechina-3-gallato: implicazioni per la proprietà antitumorali. Toxicol In Vitro. 2004 Ottobre; 18 (5): 555-61. 2004. PMID: 15.251.172.
  • Baek SJ, Kim JS, Jackson FR, Elini TE, McEntee MF, Lee SH. Epicatechina gallato espressione indotta di NAG-1 è associata con inibizione della crescita ed apoptosi nelle cellule tumorali del colon. cancerogenesi. 12 agosto 2004; [Epub ahead of print]. 2004. PMID: 15.308.587.
  • Bastianetto S, Yao ZX, Papadopoulos V, effetti Quirion R. neuroprotettivi di tè verde e nero e le loro catechina gallato esteri contro la tossicità di beta-amiloide-indotta. Eur J Neurosci. 2006 Jan; 23 (1): 55-64. 2006. PMID: 16.420.415.
  • Notizie BBC Health. Il tè verde ‘può proteggere il cuore. 2005/02/28, http://news.bbc.co.uk/go/pr/fr/-/1/hi/health/4298403.stm. Del 2005.
  • Chen D, Daniel KG, Kuhn DJ, Kazi A, Bhuiyan M, Li L, Wang Z, Wan SB, Lam WH, Chan TH, Dou QP. Tè verde e tè polifenoli nella prevenzione del cancro. fronte Biosci. 1 settembre 2004; 9: 2618-31. 2004. PMID: 15.358.585.
  • Chen JH, Tipoe GL, Liong CE, così HS, Leung KM, Tom WM, Fung PC, Nanji AA. polifenoli del tè verde impediscono epatotossicità tossina indotta nei topi da down-regolazione inducibile proossidanti ossido nitrico derivato. Am J Clin Nutr. 2004 Sep; 80 (3): 742-51. 2004. PMID: 15.321.817.
  • Choi YB, Kim YI, Lee KS, Kim BS, Kim DJ. Effetto protettivo di epigallocatechina gallato sul danno cerebrale dopo transitoria occlusione dell’arteria cerebrale media nei ratti. brain Res. 3 settembre 2004; 1019 (1-2): 47-54. 2004. PMID: 15.306.237.
  • Chow HH, Hakim IA, Vining DR, et al. Modulazione di glutatione umana s-transferasi da Polyphenon e intervento. Cancer Epidemiol Biomarkers Prev. 2007 Agosto; 16 (8): 1662-6. 2007. PMID: 17.684.143.
  • Coimbra S, Castro E, Rocha-Pereira P, Rebelo io, Rocha S, Santos-Silva A. L’effetto del tè verde dello stress ossidativo. Clin Nutr. 2006 Ottobre; 25 (5): 790-6. Epub 2006 15 maggio 2006. PMID: 16.698.148.
  • Coimbra S, Santos-Silva A, Rocha-Pereira P, S Rocha, Castro E. Green consumo di tè migliora il profilo lipidico del plasma negli adulti. Res Nutr. 2006 Novembre; 26 (11): 604-7. Del 2006.
  • Devine A, Hodgson JM, Dick IM, principe RL. bere il tè è associata a benefici sulla densità ossea nelle donne anziane. Am J Clin Nutr. 2007 Ottobre; 86 (4): 1243-7. 2007. PMID: 17.921.409.
  • Donovan JL, Chavin KD, Devane CL, Taylor RM, Wang JS, Ruan Y, Markowitz JS. Tè verde (Camellia sinensis ) Estratto non altera citocromo P450 3A4 o attività 2D6 in volontari sani. Drug Metab Dispos. 2004 Sep; 32 (9): 906-8. 2004. PMID: 15.319.329.
  • Eckert RL, Crish JF, Efimova T, Balasubramanian S. antiossidanti regolano normale differenziazione dei cheratinociti umani. Biochem Pharmacol. 15 settembre 2004; 68 (6): 1125-1131. 2004. PMID: 15.313.409.
  • Ensminger AH, Ensminger, ME, Kondale JE, Robson JRK. Alimenti & Nutriton Encyclopedia. Pegus Press, Clovis, California. 1983.
  • Fassina G, Vene R, Morini M, S Minghelli, Benelli R, Noonan DM, Albini A. Meccanismi di inibizione dell’angiogenesi tumorale e la crescita tumorale vascolare epigallocatechina-3-gallato. Clin Cancer Res. 15 luglio 2004; 10 (14): 4865-73. 2004. PMID: 15.269.163.
  • Gardner EJ, Ruxton CH, Leeds AR. Tè nero – utile o dannoso? Una revisione delle prove. Eur J Clin Nutr. 19 luglio 2006; [Epub ahead of print]. 2006. PMID: 16.855.537.
  • Gates MA, Tworoger SS, Hecht JL, De Vivo io, Rosner B, Hankinson SE. Uno studio prospettico di assunzione di flavonoidi nella dieta e l’incidenza di cancro ovarico epiteliale. Int J Cancer. 30 aprile 2007; [Epub ahead of print]. 2007. PMID: 17.471.564.
  • Geetha T, Garg A, Chopra K, Pal Kaur I. Delimitazione di attività antimutagenic di catechina, epicatechina e estratto di tè verde. Mutat Res. 22 novembre 2004; 556 (1-2): 65-74. 2004. PMID: 15.491.633.
  • Ghosh KS, Maiti TK, Dasgupta S. polifenoli del tè verde come inibitori della ribonucleasi A. Biochem Biophys Res Commun. 2004 17 Dicembre; 325 (3): 807-11. 2004. PMID: 15.541.362.
  • Gouni-Berthold I meccanismi molecolari che spiegano Sachinidis A. gli effetti preventivi di catechine sullo sviluppo di malattie proliferative. Curr Pharm Des. 2004; 10 (11): 1261-1271. 2004. PMID: 15.078.140.
  • Hakim IA, Harris RB, Chow HH, Dean M, S Brown, Ali UI. Effetto di un intervento di tè di 4 mesi sul danno ossidativo al DNA tra i fumatori pesanti: il ruolo del glutatione S-transferasi genotipi. Cancer Epidemiol Biomarkers Prev. 2004 Febbraio; 13 (2): 242-9. 2004. PMID: 14.973.088.
  • Han YS, Bastianetto S, Dumont Y, Quirion R. membrana plasmatica specifici siti di legame per i polifenoli, tra cui il resveratrolo, nel cervello del ratto. J Pharmacol Exp Ther. 30 marzo 2006; [Epub ahead of print]. 2006. PMID: 16.574.779.
  • Haque AM, Hashimoto M, Katakura M, Tanabe Y, Y Hara, Shido O. somministrazione a lungo termine di catechine del tè verde migliora la cognizione spaziale capacità di apprendimento nei ratti. J Nutr. 2006 Aprile; 136 (4): 1043-7. 2006. PMID: 16.549.472.
  • Eh SW, Bae SM, Kim YW, Lee JM, Namkoong SE, Lee IP, Kim SH, Kim CK, Ahn WS. effetti antitumorali di (-) – epigallocatechina-3-gallato su linee cellulari di carcinoma ovarico. Gynecol Oncol. 2004 Sep; 94 (3): 760-8. 2004. PMID: 15.350.370.
  • Hussain T, Gupta S, Adhami VM, Mukhtar H. tè verde costituente epigallocatechina-3-gallato inibisce selettivamente la COX-2 senza modificare COX-1 nelle cellule di carcinoma della prostata umani. Int J Cancer. 28 settembre 2004; [Epub ahead of print]. 2004. PMID: 15.455.372.
  • Ikeda I, Tsuda K, Suzuki Y, Kobayashi M, Unno T, Tomoyori H, Goto H, Y Kawata, Imaizumi K, Nozawa A, catechine Kakuda T. tè con agalloyl parte sopprimere hypertriacylglycerolemia postprandiale ritardando il trasporto linfatico dei grassi alimentari in ratti . J Nutr. 2005 Febbraio; 135 (2): 155-9. 2005. PMID: 15.671.206.
  • Irwin K. Estratto di tè verde ha un potenziale come agente anti-cancro, secondo uno studio condotto da ricercatori UCLA. UCLA News, 15 febbraio 2005. 2005.
  • Jian L, Lee AH, Binns CW. Tè e licopene proteggere contro il cancro alla prostata. Asia-Pacifico J Clin Nutr. 2007; 16 Suppl 1: 453-7. 2007. PMID: 17.392.149.
  • Ju J, Liu Y, Hong J, Huang MT, Conney AH, Yang CS. Effetti del tè e di alto contenuto di grassi verde dieta sul metabolismo dell’acido arachidonico e la formazione di focolai cripta aberrante in un modello di carcinogenesi del colon del mouse azoxymethane-indotta. Nutr Cancer. 2003; 46 (2): 172-8. 2003. PMID: 14.690.793.
  • Juhel C, Armand M, Y Pafumi, Rosier C, Vandermander J, Lairon D. estratto di tè verde (AR25 (R)) inibisce la lipolisi dei trigliceridi nel medio gastriche e duodenali in vitro. J Nutr Biochem. 2000 Jan; 11 (1): 45-51. 2000. PMID: 15.539.342.
  • Kim DW, Parco YS, Kim YG, Piao H, Kwon JS, Hwang KK, Youn TJ, Parco JB, Yun YP, Sachinidis A, Kim CH, Cho MC, Ahn HY. la consegna locale di catechine del tè verde inibisce la formazione neointimale nel modello di lesione dell’arteria carotide di ratto. vasi del cuore. 2004 Sep; 19 (5): 242-7. 2004. PMID: 15.372.300.
  • Koo MW, Cho CH. Effetti farmacologici di tè verde sul sistema gastrointestinale. Eur J Pharmacol. 1 ottobre 2004; 500 (1-3): 177-85. 2004. PMID: 15.464.031.
  • Koyama Y, Abe K, Sano Y, Y Ishizaki, Njelekela M, Shoji Y, Y Hara, Isemura M. effetti del tè verde sulla espressione genica di epatiche gluconeogenic Enzimi in vivo. Planta Med. 2004 Novembre; 70 (11): 1100-1102. 2004. PMID: 15.549.673.
  • Kurahashi N, Sasazuki S, M Iwasaki, Inoue M; Shoichiro Tsugane per il Gruppo JPHC di studio. Tè verde Consumo e cancro alla prostata di rischio negli uomini giapponesi: uno studio prospettico. Am J Epidemiol. 29 settembre 2007; [Epub ahead of print]. 2007. PMID: 17.906.295.
  • Kuriyama S, Hozawa A, K Ohmori, Shimazu T, Matsui T, S Ebihara, Awata S, R Nagatomi, Arai H, I. Tsuji il consumo di tè verde e la funzione cognitiva: un studio trasversale dal Progetto Tsurugaya 1. Am J Clin Nutr. 2006 Febbraio; 83 (2): 355-61. 2006. PMID: 16.469.995.
  • Kuriyama S, Shimazu T, Ohmori K, Kikuchi N, N Nakaya, Nishino Y, Y Tsubono, Tsuji I. verde consumo di tè e la mortalità a causa di malattie cardiovascolari, il cancro, e tutte le cause in Giappone: lo studio Ohsaki. JAMA. 13 settembre 2006; 296 (10): 1255-1265. 2006. PMID: 16.968.850.
  • Lambert JD, Hong J, Kim DH, Mishin VM, Yang CS. Piperine aumenta la biodisponibilità del polifenolo tè (-) – epigallocatechina-3-gallato nei topi. J Nutr. 2004 Agosto; 134 (8): 1948-1952. 2004. PMID: 15.284.381.
  • Larsson SC, Wolk consumo A. Tè e rischio di cancro ovarico in una coorte basata sulla popolazione. Arch Intern Med. 2005 Dicembre 12-26; 165 (22): 2683-6. 2005. PMID: 16.344.429.
  • Leviti Y, Amit T, Youdim MB, Mandel S. coinvolgimento di C attivazione della proteina chinasi e geni del ciclo cellulare in polifenoli del tè verde la sopravvivenza delle cellule / (-) – epigallocatechina 3-gallato azione neuroprotettiva. J Biol Chem. 23 agosto 2002; 277 (34): 30.574-80. 2002. PMID: 12.058.035.
  • Liu YJ, Pan BS. L’inibizione di pesce branchia lipossigenasi e sangue assottigliamento effetti di estratto di tè verde. J Agric alimentare Chem. 28 luglio 2004; 52 (15): 4860-4. 2004. PMID: 15.264.926.
  • Lorenz M, Jochmann N, von Krosigk A, Martus P, Baumann G, K Stangl, Stangl V. aggiunta di latte previene effetti protettivi vascolari di tè. Eur J Cuore. 2007 Jan; 28 (2): 219-23. Epub 2007 Jan 9. 2007. PMID: 17.213.230.
  • Lu QY, Jin YS, Pantuck A, Zhang ZF, Heber D, Belldegrun A, Brooks M, Figlin R, Rao J. estratto di tè verde modula actina rimodellamento tramite attività di Rho in vitro più fasi modello cancerogeno in. Clin Cancer Res. 2005 15 febbraio; 11 (4): 1675-83. 2005. PMID: 15.746.073.
  • Mandel S, Youdim MB. polifenoli della catechina: neurodegenerazione e neuroprotezione in malattie neurodegenerative. Libero Radic Biol Med. 1 agosto 2004; 37 (3): 304-17. 2004. PMID: 15.223.064.
  • Mei Y, Qian F, Wei D, Liu J. inversione della resistenza multifarmaco cancro da polifenoli del tè verde. J Pharmacol Pharm. 2004 Ottobre; 56 (10): 1307-1314. 2004. PMID: 15.482.646.
  • Mittal A, Pate MS, Wylie RC, Tollefsbol TO, Katiyar SK. EGCG down-regola la telomerasi nel carcinoma mammario MCF-7 cellule umane, che porta alla soppressione della vitalità cellulare e induzione di apoptosi. Int J Oncol. 2004 Mar; 24 (3): 703-10. 2004. PMID: 14.767.556.
  • Mohamadin AM, El-Beshbishy HA, El-Mahdy MA. Estratto di tè verde attenua ciclosporina A-stress ossidativo indotto nei ratti. Pharmacol Res. 2005 Jan; 51 (1): 51-7. 2005. PMID: 15.519.535.
  • Muraki S, S Yamamoto, Oka H, ​​N Yoshimura, Kawaguchi, H, Orimo H, Nakamura K. tè verde potabile è associata ad un aumento della densità minerale ossea nelle donne anziane. Studio P187SA, presentato al Osteoporosis Foundation Congresso Mondiale Internazionale sulla osteoporosi, Toronto, Canada, il 5 giugno 2006. 2006.
  • Murase T, Haramizu S, Shimotoyodome A, Nagasawa A, Tokimitsu I. estratto di tè verde migliora la capacità di resistenza e muscolo aumenta l’ossidazione dei lipidi nei topi. Am J Physiol Regul Integr Comp Physiol. 24 novembre 2004; [Epub ahead of print]. 2004. PMID: 15.563.575.
  • Nagao T, Komine Y, Soga S, Meguro S, Hase T, Tanaka Y, Tokimitsu I. L’ingestione di un tè ricco di catechine porta ad una riduzione del grasso corporeo e LDL malondialdeide-modificato negli uomini. Am J Clin Nutr. 2005 Jan; 81 (1): 122-9. 2005. PMID: 15.640.470.
  • Navarro-Peran E, Cabezas-Herrera J, Garcia-Canovas F, Durrant MC, Thorneley RN, Rodriguez-Lopez JN. L’attività antifolato di catechine del tè. Cancer Res. 15 marzo 2005; 65 (6): 2059-64. 2005. PMID: 15.781.612.
  • Negishi H, Xu JW, Ikeda K, M Njelekela, Nara Y, Y. Yamori nero e polifenoli del tè verde attenuano la pressione del sangue aumenta in ratti spontaneamente ipertesi stroke-prone. J Nutr. 2004 Jan; 134 (1): 38-42. 2004. PMID: 14.704.290.
  • Niwattisaiwong N, Luo XX, Coville PF, Wanwimolruk S. effetti del tè cinese, giapponese e occidentale sulle attività P450 degli enzimi epatici nei ratti. Drug Metabol Drug Interact. 2004; 20 (1-2): 43-56. 2004. PMID: 15.283.302.
  • Ostrowska J, Luczaj W, Kasacka I, Rozanski A, tè verde Skrzydlewska E. protegge contro l’etanolo-indotta perossidazione lipidica negli organi di ratto. alcol. 2004 Jan; 32 (1): 25-32. 2004. PMID: 15.066.700.
  • Ouyang P, Peng WL, Lai WY, Xu AL. [Polifenoli del tè verde inibiscono lipoproteine ​​a bassa densità indotta proliferazione delle cellule muscolari lisce vascolari ratto]. Di Yi Jun Yi Da Xue Xue Bao. 2004 Sep; 24 (9): 975-9. 2004. PMID: 15.447.839.
  • Ouyang P, Peng WL, Xu DL, Lai WY, Xu AL. polifenoli del tè verde inibiscono avanzato fine glicazione proliferazione prodotto indotta da ratto vascolare delle cellule muscolari lisce. Di Yi Jun Yi Da Xue Xue Bao. 2004 Mar; 24 (3): 247-51. 2004. PMID: 15.041.533.
  • Parco HJ, Shin DH, Chung WJ, Leem K, Yoon SH, Hong MS, Chung JH, Bae JH, Hwang JS. epigallocatechina gallato riduce l’apoptosi indotta da ipossia nelle cellule di epatoma umano. life Sci. 26 gennaio 2006; [Epub ahead of print]. 2006. PMID: 16.445.947.
  • Pezzato E, Sartor L, Dell’Aica io, Dittadi R, Gion M, Belluco C, Lise M, Garbisa S. prostata carcinoma e tè verde: il degrado PSA-triggered membrana basale e l’attivazione di MMP-2 sono inibiti dalla (-) epigallocatechina -3-gallato. Int J Cancer. 2004 10 Dicembre; 112 (5): 787-92. 2004. PMID: 15.386.386.
  • Reznichenko L, Amit T, Zheng H, Avramovich-Tirosh Y, Youdim MB, Weinreb O, Mandel S. Riduzione di ferro-regolati amiloide proteina precursore e peptide beta-amiloide da (-) – epigallocatechina-3-gallato in colture cellulari: implicazioni per la chelazione del ferro nella malattia di Alzheimer. J Neurochem. 15 marzo 2006; [Epub ahead of print]. 2006. PMID: 16.539.659.
  • Sakanaka S, Okada Y. effetti inibitori dei polifenoli del tè verde sulla produzione di un fattore di virulenza del parodontale-patogeno batterio anaerobico Porphyromonas gingivalis. J Agric alimentare Chem. 24 marzo 2004; 52 (6): 1688-1692. 2004. PMID: 15.030.231.
  • Saleem M, Adhami VM, Siddiqui IA, bevande Mukhtar H. tè nella chemioprevenzione del cancro alla prostata: un mini-recensione. Nutr Cancer. 2003; 47 (1): 13-23. 2003. PMID: 14.769.533.
  • Sano J, Inami S, Seimiya K, T Ohba, Sakai S, T Takano, Mizuno K. Effetti del consumo di tè verde sullo sviluppo della malattia coronarica. Circ J. 2004 Luglio; 68 (7): 665-70. 2004. PMID: 15.226.633.
  • Sartippour MR, Heber D, Henning S, Elashoff D, Elashoff R, R Rubio, Zhang L, Norris A, Brooks MN. analisi cDNA microarray delle cellule endoteliali in risposta al tè verde rivela un fenotipo soppressivo. Int J Oncol. 2004 Luglio; 25 (1): 193-202. 2004. PMID: 15.202.006.
  • Sasazuki S, Kodama H, et al. Relazione tra il consumo di tè verde e la gravità dell’aterosclerosi coronarica tra gli uomini e le donne giapponesi. Ann Epidemiol 2000 Agosto; 10 (6): 401-8. Del 2000.
  • Schwartz JL, Baker V, Larios E, Chung FL. effetti cellulari e molecolari di tè verde sulle cellule orali dei fumatori: uno studio pilota. Mol Nutr cibo Res. 11 novembre 2004; [Epub ahead of print]. 2004. PMID: 15.538.715.
  • Shirai N, Suzuki H. Effetti del occidentale, vegetariana, e giapponesi diete dietetico modello grasso con o senza estratto di tè verde sui lipidi plasmatici e del glucosio e lipidi del fegato nei topi. Un esperimento di alimentazione a lungo termine. Ann Nutr Metab. 2004; 48 (2): 95-102. Epub 2004 febbraio 2004. 25. PMID: 14.988.639.
  • Siddiqui IA, Afaq F, Adhami VM, Ahmad N, Mukhtar H. Gli antiossidanti del tè bevanda nella promozione della salute umana. Antioxid Redox Signal. 2004 Giugno; 6 (3): 571-82. 2004. PMID: 15.130.283.
  • Son DJ, Cho MR, Jin YR, Kim SY, Parco YH, Lee SH, Akiba S, T Sato, Yun YP. effetto antiaggregante di catechine del tè verde: un possibile meccanismo attraverso il percorso di acido arachidonico. Le prostaglandine Leukot Essent Fatty Acids. 2004 Luglio; 71 (1): 25-31. 2004. PMID: 15.172.681.
  • Canzone JM, Lee KH, Seong BL. effetto antivirale di catechine nel tè verde sul virus dell’influenza. antivirale Res. Nov 2005; 68 (2): 66-74. Epub 2005 Aug 9. 2005. PMID: 16.137.775.
  • Stephanou A. Il ruolo di STAT-1 e STAT-3 lesioni ischemia / riperfusione. J cellulare Mol Med. 2004 Oct-Dec; 8 (4): 519-25. 2004. PMID: 15.601.580.
  • Sugiyama T, Sadzuka Y. teanina, un particolare strumento derivato glutammato nel tè verde, riduce le reazioni avverse di doxorubicina modificando il livello di glutatione. Cancer Lett. 30 agosto 2004; 212 (2): 177-84. 2004. PMID: 15.279.898.
  • Sun CL, Yuan JM, Koh WP, Yu MC. Il tè verde, tè nero e il rischio di cancro al seno: una meta-analisi di studi epidemiologici. cancerogenesi. 2006 Luglio; 27 (7): 1310-5. 2006. PMID: 16.855.537.
  • Suzuki M, Tabuchi M, Ikeda M, Umegaki K, effetti Tomita T. protettive su catechine del tè verde sul danno ischemico cerebrale. Med Sci Monit. 2004 Giugno; 10 (6): BR166-74. 2004. PMID: 15.173.662.
  • Tian WX, Li LC, Wu XD, Chen CC. La riduzione del peso da erbe medicinali cinesi può essere correlato alla inibizione di acido grasso sintasi. life Sci. 26 marzo 2004; 74 (19): 2389-99. 2004. PMID: 14.998.716.
  • Townsend PA, Scarabelli TM, Pasini E, Gitti G, M Menegazzi, Suzuki H, Cavaliere RA, Latchman DS, Stephanou A. epigallocatechina-3-gallato inibisce STAT-1 attivazione e protegge i miociti cardiaci da ischemia / riperfusione apoptosi indotta. FASEB J. 2004 Ottobre; 18 (13): 1621-3. 2004. PMID: 15.319.365.
  • Tsuneki H, Ishizuka M, Terasawa M, Wu JB, Sasaoka T, Kimura I. effetto del tè verde sui livelli di glucosio nel sangue e modelli di proteomica del siero nei pazienti diabetici (db / db) topi e sul metabolismo del glucosio in soggetti sani. BMC Pharmacol. 26 agosto 2004; 4 (1): 18. 2004. PMID: 15.331.020.
  • Unno K, Takabayashi F, Kishido T, effetto Oku N. soppressiva di catechine del tè verde su morfologica e la regressione funzionale del cervello nei topi di mezza età con la senescenza accelerata (SAMP10). Exp Gerontol. 2004 Luglio; 39 (7): 1027-34. 2004. PMID: 15.236.762.
  • Vinson JA, Teufel K, Wu N. Green e tè nero inibiscono l’aterosclerosi lipidi, antiossidanti, e meccanismi fibrinolitici. J Agric alimentare Chem. 2 giugno 2004; 52 (11): 3661-5. 2004. PMID: 15.161.246.
  • Weinreb O, Mandel S, Amit T, Youdim MB. meccanismi neurologici di polifenoli del tè verde nella malattia di Alzheimer e il morbo di Parkinson. J Nutr Biochem. 2004 Sep; 15 (9): 506-16. 2004. PMID: 15.350.981.
  • Wu LY, Juan CC, Ho LT, Hsu YP, Hwang LS. Effetti della supplementazione di tè verde sulla sensibilità all’insulina nei ratti Sprague-Dawley. J Agric alimentare Chem. 2004 11 febbraio; 52 (3): 643-8. 2004. PMID: 14.759.162.
  • Wu LY, Juan CC, Hwang LS, Hsu YP, Ho PH, Ho LT. supplementazione di tè verde migliora la resistenza all’insulina e aumenta il trasportatore di glucosio contenuto IV in un modello di ratto di fruttosio-fed. Eur J Nutr. 2004 Aprile; 43 (2): 116-24. 2004. PMID: 15.083.319.
  • Yang G, Shu XO, Li H, Chow WH, Ji BT, Zhang X, Gao YT, Zheng W. studio prospettico di coorte di consumo di tè verde e il rischio di cancro del colon-retto nelle donne. Cancer Epidemiol Biomarkers Prev. 2007 Giugno; 16 (6): 1219-1223. 2007. PMID: 17.548.688.
  • Yang YC, Lu FH, Wu JS, Wu CH, Chang CJ. L’effetto protettivo del consumo di tè abituale sull’ipertensione. Arch Intern Med. 26 luglio 2004; 164 (14): 1534-1540. 2004. PMID: 15.277.285.
  • Ying CJ, Sun XF, Zhang SL, Zhang XP, Mao LM, Zuo XZ, Yao P. ROS-correlati espressioni enzima nelle cellule endoteliali regolati da polifenoli del tè. Biomed Environ Sci. 2004 Mar; 17 (1): 33-9. 2004. PMID: 15.202.862.
  • Yun JH, Pang EK, Kim CS, Yoo YJ, Cho KS, Chai JK, Kim CK, Choi SH. Effetti inibitori di polifenolo tè verde (-) – epigallocatechina gallato sull’espressione delle metalloproteinasi della matrice-9 e sulla formazione degli osteoclasti. J parodontale Res. 2004 Ottobre; 39 (5): 300-7. 2004. PMID: 15.324.350.
  • Zhang M, Lee AH, Binns CW, Xie X. verde consumo di tè aumenta la sopravvivenza di cancro ovarico epiteliale. Int J Cancer. 10 novembre 2004; 112 (3): 465-9. 2004. PMID: 15.382.073.
  • Zhang XH, Andreotti G, Gao YT, Deng J, Liu E, Rashid A, Wu K, Sun L, Sakoda LC, Cheng JR, Shen MC, Wang BS, Han TQ, Zhang BH, Gridley G, Fraumeni JF Jr, Hsing AW. bere il tè e il rischio di tumori delle vie biliari e calcoli biliari: uno studio caso-controllo basato sulla popolazione a Shanghai, Cina. Int J Cancer. 15 giugno 2006; 118 (12): 3089-94. 2006. PMID: 16.395.699.
  • Zheng G, K Sayama, Okubo T, Juneja LR, effetti Oguni I. anti-obesità di tre principali componenti del tè verde, catechine, caffeina e teanina, nei topi. In vivo. 2004 Jan-Feb; 18 (1): 55-62. 2004. PMID: 15.011.752.

Scoprire Quali alimenti si dovrebbe mangiare questa settimana

Anche scoprire la ricetta, nutriente e tema caldo della settimana sulla nostra home page.

Tutto quello che volete sapere su una sana alimentazione e cucina dal nostro nuovo libro.

Ordina questo incredibile 2nd Edition allo stesso prezzo basso di $ 39,95 e anche ottenere 2 omaggi per un valore di $ 51,95. Leggi di più

Related posts

Related posts