Possono mangiare troppi noci dare diarrea

Possono mangiare troppi noci dare diarrea

Mito: ci vogliono anni per digest Gum

Potrebbe sembrare come la gomma potrebbe restare nel vostro intestino per lungo tempo. Dopo tutto, non si scioglie in bocca come altri alimenti, e il vostro stomaco non può abbattere se si inghiottire esso. Ma non c’è niente di vero in questa affermazione. Gum no gum i vostri interni. Il vostro sistema digestivo si muove lungo come tutto il resto, ed esce nelle feci in pochi giorni.

Mito: cibi piccanti causare ulcere

Gli amanti salsa calda, gioite! Chi è abituato a pensare che troppo cibo piccante darebbe un’ulcera. Ma ora sappiamo che la maggior parte di queste piaghe nel rivestimento dello stomaco accadere a causa di una infezione da batteri chiamato Helicobacter pylori (H. pylori) oa causa di farmaci per il dolore come l’aspirina, ibuprofene o naprossene. Gli alimenti con un sacco di calore possono peggiorare le ulcere per alcune persone, ma non li causare.

Mito: Heavy Lifting cause ernie

È uno, ma non l’unica, causa di queste lesioni. Si potrebbe anche ottenere da costipazione di lunga durata o di un colpo di tosse. Le ernie accadere quando c’è pressione e una apertura o debolezza nei muscoli rivestimento interno del tuo ventre. Un tessuto adiposo organo o poi sporge attraverso l’apertura. Sono più comune nel inguine, ombelico, o parte superiore dello stomaco.

Mito: Solo Alcolisti Get cirrosi

Mito: chiocciole per diverticolite

In passato, i medici hanno detto le persone con questa condizione, nella quale buste la parete del colon ottenere infiammato e infettati, per evitare di noci, mais, popcorn, e cibo con piccoli semi, come le fragole. Il timore era che i pezzi di questi alimenti dovrebbero alloggiare in sacchetti e causare dolore. Ma nuovi studi suggeriscono il contrario – che le persone che mangiano una dieta ricca di fibre hanno un minor rischio di malattia.

Mito: Fagioli causano la maggior parte del gas

Fagioli non possono essere la "frutto magico" si pensava fossero. Latticini causano più gas rispetto ad altri alimenti, soprattutto con l’avanzare dell’età e il nostro corpo sono meno in grado di assorbire lo zucchero nel latte (lattosio). Per facilitare il problema, cercare prodotti privi di lattosio o prendere il over-the-counter medicina lattasi prima di mangiare latticini.

Mito: niente latticini per il lattosio intolleranti

Le persone con intolleranza al lattosio si differenziano in quanto prodotti lattiero-caseari che possono gestire. Mentre una persona può avere sintomi da un bicchiere di latte, altri possono essere in grado di bere fino a due. Alcune persone possono godere di yogurt o il gelato, ma il latte mai direttamente. formaggi stagionati, come la Svizzera e cheddar, sono scelte spesso migliori. Di solito è una questione di tentativi ed errori per scoprire quali latticini – e quanto – sono "sicuro" per te.

Mito: Il fumo allevia il bruciore di stomaco

Un altro motivo per liberarsi dal vizio. Il fumo può effettivamente aggiungere al bruciore di stomaco. La nicotina può rilassare il muscolo nella parte superiore dello stomaco che mantiene l’acido da spruzzi indietro (reflusso) nell’esofago. Più reflusso acido significa bruciore di stomaco.

Mito: Invecchiamento causa la costipazione

Le persone sono più probabilità di avere la stitichezza che invecchiano, ma il corpo di invecchiamento in sé non è da biasimare. Gli anziani spesso assumono farmaci che possono rendere il tratto digestivo lento. Sono anche meno probabilità di ottenere abbastanza esercizio, mangiare bene e bere liquidi a sufficienza, tutti che contribuiscono a mantenere le cose senza intoppi.

Mito: Fibra nessun aiuto con diarrea

Mito: sapresti se hai avuto il cancro

Il cancro del colon spesso non ha sintomi fino sue fasi successive, il che rende la diagnosi precoce così importante. In generale, la maggior parte delle persone a rischio medio dovrebbero iniziare a ricevere testato all’età di 50. controlli di routine del colon-retto dovrebbero includere test fecale ogni anno, una sigmoidoscopia flessibile ogni 5 anni, una TAC del colon ogni 5 anni, o di una colonscopia ogni 10 anni. Parlate con il vostro medico di cui uno è giusto per te.

Mito: Colonoscopies sono terribili

La colonscopia temuta realtà non è così terribile come si potrebbe pensare. La procedura, che i medici usano per diagnosticare e trattare i problemi nel colon e del retto, di solito dura circa 30-60 minuti, e si ottiene la medicina per mettere a dormire mentre accade. Ma è la preparazione per il test che potrebbe rendere le persone contorcersi. È necessario svuotare il colon con l’aiuto di una dieta liquida e un drink lassativo un giorno o due in anticipo. Parlate con il vostro medico per vedere quali sono le opzioni.

Mito: bruciore di stomaco? Dormire seduto

Mito: IBS è All About la vostra dieta

Anche se gli alimenti possono scatenare la sindrome dell’intestino irritabile (IBS) i sintomi, le modifiche alla dieta sono in genere non abbastanza per fermare la condizione. A volte basta l’atto di mangiare può causare il dolore, gonfiore, diarrea o costipazione la malattia è conosciuta per. E lo stress e l’ansia può aggiungere al problema, anche. Un alimento e sintomo giornale può aiutare a identificare i trigger specifici.

Mito: lo stress provoca IBD

Mentre lo stress può fare molte condizioni di salute peggiori, la causa della malattia infiammatoria intestinale o IBD, è sconosciuta. IBD comprende sia la malattia di Crohn e la colite ulcerosa, le condizioni in cui il rivestimento delle piccole o grandi intestino si infiamma. I geni sembrano giocare un qualche ruolo in chi ottiene la malattia, così come i cambiamenti nel sistema immunitario del corpo, possibilmente da batteri o virus.

Mito: Celiachia significa dolore in corso

I più noti sintomi della malattia celiaca includere gonfiore, gas e diarrea, ma molte persone con la condizione non hanno mai uno di questi problemi. I medici possono mal diagnosticare la condizione – una intolleranza al glutine proteine ​​- quando si guardano solo per i segni classici. Altri sintomi possono includere: anemia, osteoporosi, depressione, problemi di crescita, e un rash cutaneo chiamato dermatite erpetiforme.

lettura correlati

Related posts

Related posts