Può bambino ottenere l’epatite C, come posso ottenere l’epatite c.

Può bambino ottenere l'epatite C, come posso ottenere l'epatite c.

Aggiornato 25 febbraio 2016

Le donne in gravidanza con epatite C spesso hanno due preoccupazioni Presiede: se passerà la malattia sul loro bambini e se la gravidanza sarà compromettere ulteriormente la loro salute.

Mentre è possibile diffondere epatite C ad un bambino attraverso la gravidanza attraverso un processo noto come trasmissione verticale, è un problema più serio con epatite B ed epatite E. Tuttavia, il rischio per i neonati di madri con epatite C non è zero.

Secondo il CDC, però, di 100 bambini nati da madri infette con il virus dell’epatite C, quattro nascerà infette. Così, può succedere, ma è relativamente raro, con il rischio di trasmissione è inferiore al 5 per cento.

Alcuni fattori aumentano il rischio di trasmissione verticale di epatite C. Per esempio, il rischio aumenta se la madre è co-infetti con HIV. il virus che causa l’AIDS. Inoltre, le donne con livelli più elevati di RNA quantitativo nel sangue hanno un rischio maggiore di trasmettere la malattia sul loro bambini. Le donne con epatite C di RNA superiore a 1 milione di copie / ml hanno i più alti tassi di trasmissione verticale.

Screening Durante fertile anni

Poiché l’incidenza di epatite C sta crescendo più rapidamente tra donna di età compresa tra i 20 ei 40 anni, la preoccupazione è particolarmente rilevante per le donne in età fertile. Le donne con fattori di rischio per l’epatite C, compresi quelli che hanno avuto trasfusioni di sangue o essere stati esposti ad aghi contaminati durante le procedure mediche, come pure coloro che sono consumatori di droghe per via endovenosa, dovrebbero ricevere lo screening adeguato per l’epatite C, prima e durante la gravidanza.

Prevenire l’epatite C di trasmissione durante la gravidanza

Purtroppo, non c’è modo per prevenire o ridurre la trasmissione di epatite C ad un bambino durante la gravidanza. Diminuendo i tassi di infezione tra le donne in età fertile è l’unico modo per evitare che i bambini di nascere con la malattia del tutto.

Epatite C Farmaci e gravidanza

Le donne che assumono farmaci per l’epatite C dovrebbe discutere modifiche ai loro protocolli di trattamento durante la gravidanza, come molti dei trattamenti disponibili possono essere più pericoloso per il feto della malattia stessa.

Ad esempio, non si sa abbastanza su come la terapia con interferone colpisce un feto o gli effetti a lungo termine che può avere su un bambino nato dopo l’esposizione. E le donne che assumono Rebetron (interferone e ribavirina) devono essere avvisati di non gravidanza o allattare durante l’assunzione del farmaco e per un massimo di sei mesi dopo la fine del trattamento, perché è noto per causare un alto rischio di difetti alla nascita.

Le buone notizie circa la gravidanza e l’epatite C

Nonostante l’incapacità di prevenire la trasmissione verticale di epatite C, la ricerca mostra che i bambini nati con il virus dell’epatite C tendono a fare molto bene come i neonati e per i primi anni di vita. Inoltre, è considerato sicuro per madri infette per allattare i loro bambini, anche se le donne che sono HCV infetta e si ritrovano con rotti o capezzoli sanguinanti dovrebbero astenersi da allattamento al seno fino a quando questo è stato risolto.

Related posts

Related posts