Può sidro di mele aiutare con la perdita di peso

Può sidro di mele aiutare con la perdita di peso

Aceto e perdita di peso

Come l’aceto potrebbe aiutare a perdere peso non è certo, ma le teorie propongono tre possibili meccanismi:

  1. aumenta Aceto metabolismo basale in modo da bruciare (ossidazione) più grassi.
  2. Diminuisce l’appetito provocando una sensazione di pienezza (sazietà) per tutta la giornata in modo che si mangia di meno.
  3. Essa colpisce di carboidrati digestione, l’assorbimento e il metabolismo.

I ricercatori non hanno dimostrato o spiegato esattamente se e come l’aceto provoca questi tre cambiamenti.

Prova scientifica

L’aceto è ampiamente utilizzato per diversi scopi e non vi è attivo interesse per la ricerca nelle sue possibili benefici per la salute. C’è piccola ricerca su effetto di aceto sul metabolismo dei grassi, perdita di peso o di appetito, ma ci sono studi che dimostrano che l’aceto potrebbe influenzare complessi livelli di metabolismo dei carboidrati e degli zuccheri nel sangue e di insulina.

Alcune delle teorie e le ipotesi su come l’aceto potrebbe influenzare il peso, il metabolismo dei grassi e l’appetito derivano da studi di carboidrati e degli zuccheri nel sangue. La fonte di aceto varia tra studi.

Effetto sul metabolismo e peso

Il risultato è il corpo depositi meno grassi e consuma di più in modo da perdere peso.

studi

Gli stessi ricercatori giapponesi hanno riferito sulla rivista Bioscience Biotechnology and Biochemistry un caso, in doppio cieco, controllato con placebo di 175 obesi, soggetti sani. I partecipanti sulle diete simili sono stati divisi casualmente in tre gruppi corrispondenti. Hanno bevuto 50 ml di una "aceto di mele" bere dopo la prima colazione e di nuovo dopo cena che contiene tre diversi livelli di aceto.

Gli investigatori hanno scoperto che coloro che hanno bevuto l’aceto:

  • Progressivamente perso più peso, grasso corporeo e la circonferenza di peso
  • Aveva una diminuzione dei livelli di trigliceridi nel sangue rispetto a coloro che non hanno

Le persone che avevano le dosi più elevate di bevanda aceto perso la maggior parte del peso. La perdita di peso era piccola, tuttavia – 2,6 a 3,7 chili in 12 settimane. Inoltre, ognuno ha riguadagnato il peso 4 settimane dopo lo studio si è conclusa.

Carboidrati, glicemia e di insulina

Diversi studi dimostrano che l’aceto può migliorare la regolamentazione di zucchero nel sangue e di insulina in diabetici di tipo 2 e ridurre il rischio per il diabete nelle persone a rischio (prediabetici). Nessuno di questi studi ha esaminato la perdita di peso come un punto finale. Tuttavia, i ricercatori propongono tre meccanismi per gli effetti sul metabolismo dei carboidrati che potrebbero spiegare un ruolo nella perdita di peso.

  1. Diminuire la digestione o l’assorbimento di carboidrati complessi: Secondo almeno uno studio, è possibile che l’aceto inattiva alcuni degli enzimi che digeriscono i carboidrati nell’intestino. Meno carboidrati sono assorbiti, portando ad una diminuzione apporto calorico.
  2. Diminuire i livelli di zucchero e di insulina nel sangue di zucchero nel sangue: Negli studi clinici, in risposta ad un pasto di carboidrati, il livello di zucchero nel sangue è inferiore al previsto (effetto anti-glicemico). Di conseguenza, i livelli di insulina sono inferiori (perché è necessario meno) e la sensibilità all’insulina aumenta anche (insulina funziona meglio).
  3. Accendere geni che regolano il metabolismo dei carboidrati: Aceto può attivare o disattivare i geni in modo che più amido viene immagazzinato nel fegato e nei muscoli e altri tessuti utilizzare fino più glucosio (glicolisi). Queste modifiche aiutano a mantenere costanti di zucchero nel sangue e di insulina livelli bassi e anche causare più grasso per essere utilizzato per fare lo zucchero (gluconeogenesi).

La conclusione di studi sulla digestione dei carboidrati, l’assorbimento e il metabolismo e per lo zucchero nel sangue e la regolazione di insulina è che meno il glucosio è disponibile per il carburante. Invece il grasso viene utilizzato per fare lo zucchero (gluconeogenesi) e bruciato per il carburante (lipolisi), che porta alla perdita di grasso corporeo e il peso.

Diversi studi hanno trovato che l’assunzione di aceto prima o con un pasto riduce l’aumento dei livelli di zucchero nel sangue e di insulina attesi dopo un pasto di carboidrati (effetto anti-glicemico).

  1. Uno studio riportato nel Journal of Clinical Nutrition nel 1995 ha scoperto che cinque soggetti di prova sani, trattati con aceto su un pasto avevano più bassa risposta glicemica durante 95 minuti di misura dopo l’assunzione di aceto che quando somministrato un liquido di controllo.
  2. Uno studio poi pubblicato sulla rivista Diabetes Care diviso i partecipanti in tre gruppi: un gruppo con normali gli zuccheri nel sangue, un gruppo a rischio per il diabete e il terzo gruppo con diabete di tipo 2. I partecipanti di ciascun gruppo che ha preso quattro cucchiaini di aceto appena prima dei pasti hanno avuto minore di glucosio nel sangue e di insulina aumenta due ore dopo un pasto ricco di carboidrati rispetto a quelli che non l’aceto.
  3. Un terzo studio di 30 adulti sani negli Annali di Nutrizione e Metabolismo nel 2010 dagli stessi autori hanno mostrato un’ulteriore prova che l’assunzione di due cucchiaini di aceto con un pasto di carboidrati abbassato l’aumento degli zuccheri nel sangue previsto.

Effetto su Appetite

Gli investigatori suggeriscono che le persone che fanno uso di aceto di mangiare meno e perdere peso perché l’aceto provoca una sensazione di pienezza (sazietà) e frena l’appetito di una persona per tutta la giornata. Alcuni studi che ha esaminato come l’aceto influenza i livelli di zucchero nel sangue dopo un pasto di carboidrati hanno visto anche l’effetto sulla appetito.

  • Uno studio pubblicato nel Journal of Clinical Nutrition nel 2005 ha rilevato che l’uso di aceto con un pasto pane bianco aumenta la sazietà. Livelli più elevati di aceto hanno causato alti livelli di sazietà. In questo studio, l’aceto anche abbassato i livelli di zucchero nel sangue e di insulina attesi.
  • Uno studio pubblicato nel Journal of American Dietetic Association ha riferito che i partecipanti dato aceto mangiato 200-275 calorie in meno al giorno.

Ritardato svuotamento gastrico

Alcuni ricercatori ritengono che i ritardi aceto cibo di essere svuotati dall’intestino, portando ad una maggiore durata del senso di sazietà. Uno studio ha riportato nel European Journal of Clinical Nutrition ha concluso che l’uso di aceto prima di mangiare in ritardo lo svuotamento dello stomaco, ma un precedente studio riportato sulla stessa rivista non ha trovato questo risultato.

Acidità e pectina

Alcuni credono che l’acidità dell’aceto può rallentare la digestione di carboidrati che portano ad una sensazione di pienezza e una diminuzione dell’appetito. Altri credono che la fibra di pectina in aceto che deriva dalle mele aumenta la sensazione di pienezza.

Sicurezza

Il U. S. Food and Drug Administration (FDA) ha una rigorosa regolamentazione su ciò che è cibo aceto grado contro l’acido acetico di grado non alimentare e riguarda l’aceto come sicuro. Preso diluito in acqua o succhi di frutta o sulla vostra insalata, aceto non sembra avere alcun rischio per la salute. Tuttavia, se presa in dosi elevate, non diluito, o per un lungo tempo, ci possono essere conseguenze per la salute:

  • Ci sono prove che nel corso del tempo, alte dosi di aceto possono causare la perdita di massa ossea, i livelli di potassio nel sangue inferiori e influenzare renina. un ormone renale nel sangue.
  • Poiché aceto è acido acetico, è possibile può bruciare la gola e dell’esofago se preso come una pillola o non diluito.
  • L’acidità di aceto può anche erodere lo smalto dei denti, se si sorseggia o non sciacquare la bocca dopo aver bevuto esso.
  • L’acidità può anche interferire con l’assorbimento di farmaci, quali diuretici e insulina, se presi allo stesso tempo.

L’aceto è disponibile negli integratori pillola. Questi non sono ben regolate quindi non si può essere sicuri della quantità di aceto in un prodotto o se le pillole sono contaminati con additivi tossici.

Aceto Dieta Combinazioni

Oltre a utilizzare organico, mela non trasformati aceto di sidro (ACV) da solo, alcune persone si uniscono altri prodotti alimentari con l’aceto (ACV) per la perdita di peso. Come con la dieta aceto-solo, non vi è alcuna prova che queste combinazioni aiutare a perdere peso e non ci sono studi medici su di loro. I seguenti sono alcuni dei combinazioni popolari:

Aceto e Dieta Miele

Il miele è usato per addolcire il sapore aspro di aceto e può neutralizzare l’acidità così è più facile da prendere e si evitare di bruciare la gola e lo stomaco. Nella dieta aceto e miele, alcune persone aggiungere il miele, perché si dice che frenare l’appetito e hanno anche altri benefici per la salute. Altri aggiungono che per addolcire il sapore aspro dell’aceto.

Il miele può anche neutralizzare l’acidità dell’aceto, rendendo più facile da prendere e evitare di bruciare la gola e l’esofago. Una raccomandazione è quello di mescolare un cucchiaio di aceto di mele, più un cucchiaio di miele in un bicchiere d’acqua. Bere un bicchiere due volte al giorno prima di un pasto per almeno due settimane.

Aceto, Kelp, lecitina e vitamina B6 dieta

Questa combinazione si dice per aumentare il metabolismo dei grassi e perdita di peso. La lecitina è supposto per emulsionare i grassi e migliorare il suo assorbimento e l’escrezione, vitamina B6, o piridossina bruciarlo e fuco. una forma di alghe e una fonte di iodio, aiuta ad aumentare la produzione di ormone tiroideo in modo da bruciare più grassi. Siate cauti circa l’uso di alghe come integratore alimentare perché lo iodio può causare disfunzione tiroidea.

Se si prende l’aceto, fuco, lecitina e vitamina B6 separatamente o combinati in un liquido o una pillola come integratore alimentare, non vi è alcuna prova che questo può aiutare a perdere peso. Si può trovare informazioni su questa strategia di perdita di peso nei blog, ma non in riviste mediche.

Aceto e dieta Cannella

Cannella è pensato per aumentare il tasso metabolico in modo da bruciare più grassi. Vi è qualche evidenza che la cannella possono influenzare la secrezione di insulina e di azione in animali da laboratorio e negli esseri umani e il metabolismo di grassi e carboidrati quindi, e portare alla perdita di peso.

Come un aiuto di perdita di peso, la combinazione consigliata è un cucchiaio di ACV e della metà di un cucchiaino di cannella in polvere o due bastoncini di cannella suscitato in otto once di acqua. Bevi questo prima di colazione e prima di coricarsi. È inoltre possibile aggiungere un cucchiaino di miele per addolcire.

Aceto e pepe di Caienna dieta

Ci sono prove che il pepe di Caienna (capsaicina) si fa sentire per frenare l’appetito e aumentare il metabolismo dei grassi. Non è chiaro, tuttavia, che il pepe di Caienna da solo o con l’aceto può aiutare a perdere peso.

La ricetta consigliata è di aggiungere 1/10 cucchiaino di pepe di cayenna, più un cucchiaio di ACV a otto once di acqua e bere prima o durante i pasti.

senza prove

L’uso di aceto per la perdita di peso è popolare nei blog, ma le prove per la sua efficacia è incompleta. Aceto potrebbe dimostrare di avere un effetto sul metabolismo dei grassi e l’appetito e quindi la perdita di peso di aiuto. Il problema è che senza prova scientifica, i medici non possono consigliare professionalmente aceto come un aiuto di perdita di peso.

Non sostituire l’aceto per una, sano, perdita di peso piano calorico ridotto sensibile, però. considerare invece l’aceto come un possibile aiuto di perdita di peso, il grasso miracolo e peso riduttore si è affermato di essere.

Argomenti correlati

Related posts

Related posts