Quasi tutti gli uomini con cancro alla prostata sopravvivono 10 anni, indipendentemente dal trattamento – The

Quasi tutti gli uomini con cancro alla prostata sopravvivono 10 anni, indipendentemente dal trattamento - The

Il tasso di sopravvivenza per il cancro della prostata in stadio precoce è del 99 per cento dopo 10 anni, indipendentemente dal fatto che gli uomini sottoposti a intervento chirurgico, radioterapia o sono “attivamente monitorato”, secondo gli studi pubblicati Mercoledì. I ricercatori hanno salutato i risultati come una buona notizia, dicendo che si aspettavano un tasso di sopravvivenza del 90 per cento.

I due nuovi studi, pubblicati sul New England Journal of Medicine, anche illustrato le complesse equazioni di trattamento di fronte gli uomini con cancro alla prostata in stadio precoce, e subito partì un dibattito tra i medici su come interpretare i risultati.

I ricercatori delle Università di Oxford e Bristol hanno trovato alcuna differenza nel tasso di sopravvivenza tra gli uomini che sono stati assegnati in modo casuale a un intervento chirurgico, radioterapia o monitoraggio; è il più grande studio di questo tipo. Coloro che ha subito un intervento chirurgico o la radioterapia tagliato a metà il rischio che la loro malattia si sarebbe diffusa alle ossa e linfonodi, rispetto a coloro che sono stati semplicemente monitorati. Anche se il trattamento non si estendeva vita durante i primi 10 anni, un beneficio di sopravvivenza potrebbe ancora emergere nei prossimi cinque o 10 anni, i ricercatori hanno detto. Gli scienziati hanno anche scoperto che i trattamenti di chirurgia e radiazioni a volte hanno causato gravi effetti collaterali, tra cui disfunzione sessuale, incontinenza e problemi intestinali, che feriscono la qualità della vita dei pazienti.

“Gli uomini con cancro alla prostata di nuova diagnosi, localizzato necessità di considerare il trade-off critica tra gli effetti a breve e lungo termine dei trattamenti radicali su urinarie, intestinali e la funzione sessuale ei rischi più elevati di progressione della malattia” che viene fornito con il monitoraggio, hanno scritto i ricercatori.

Freddie Hamdy, professore di chirurgia e urologia presso l’Università di Oxford, che era il capo ricercatore, ha detto che il suo consiglio per i pazienti è che non dovrebbero “corsa a ricevere un trattamento, ma per digerire veramente e realmente guardare gli effetti collaterali che i trattamenti produrre.”

Otis Brawley, direttore medico per l’American Cancer Society, che ha avuto alcun ruolo nello studio, ha accettato. “Abbiamo già avuto un maggior numero di uomini negli Stati Uniti che scelgono di essere osservati dopo la diagnosi, e mi auguro ciò incoraggerebbe più di questo”, ha detto dello studio. Ma ha anche riconosciuto che non ci sarebbero differenze di opinioni su studio, aggiungendo: “C’è un po ‘di qualcosa per tutti.”

Infatti, in un editoriale che ha accompagnato gli studi, Antonio D’Amico, direttore di oncologia di radiazione genitourinario presso il Brigham and Women Hospital e del Dana-Farber Cancer Institute, ha sottolineato gli studi ‘Alla ricerca di che la chirurgia e la radioterapia ha ridotto il rischio di progressione della metastasi e malattia . “Se un uomo vuole evitare il cancro alla prostata metastatico e gli effetti collaterali del suo trattamento, il monitoraggio deve essere considerato solo se ha-abbreviare la vita malattia coesistenti” che lo potrebbe impedire di vivere molto più a lungo di 10 anni.

Ma altri medici hanno detto che potrebbe non essere il caso e che gli uomini che ha ottenuto le trattamenti potrebbero morire prima da altre cause, come ad esempio attacchi di cuore.

I ricercatori hanno detto che il tumore "progredito" in un uomo su cinque nel gruppo attivo di monitoraggio – che significa la malattia diffuso oltre la prostata, ma è rimasto nella stessa area, diffuso in tutto il corpo o morte causata. La malattia ha progredito in uno in 10 uomini nei gruppi chirurgia e radioterapia.

Una parte del dilemma di fronte a ricercatori e clinici è che il cancro alla prostata è sia un trattamento eccessivo e undertreated. Per anni, molti medici dicono, il test PSA ha provocato il trattamento aggressivo dei tumori maligni che sono così a crescita lenta che non sono una minaccia. In molti casi, gli uomini diventano più test PSA come una questione di routine.

Tuttavia, gli uomini ancora muoiono di cancro alla prostata – perché i medici non sanno quali casi si trasformerà in una letale forma metastatica della malattia. Più di 180.000 uomini negli Stati Uniti saranno con diagnosi di cancro alla prostata di quest’anno, e più di 26.000 moriranno dalla malattia.

“Ognuno sta cercando la chiave per identificare i tumori che saranno progressi”, o la diffusione, ha detto Jenny Donovan, ricercatore presso l’Università di Bristol che ha preso parte agli studi. “Noi tutti vogliamo farlo”.

Brawley, della American Cancer Society, ha osservato: “Questo studio ha appena 10 anni di dati, e può richiedere 20 o 25 anni per vedere i miglioramenti di sopravvivenza dal trattamento, quindi non possiamo dire ancora con certezza se e quanto di un trattamento di vantaggio ha più di nessun trattamento. Possiamo solo dire che a 10 anni, non c’è differenza “.

Related posts

  • Avanzate cancro alla prostata opzioni di trattamento, il trattamento del cancro metastatico.

    Il cancro della prostata si verifica quando un tumore si sviluppa nella prostata. che rende la porzione liquida del seme. Il cancro che si diffonde al di fuori della prostata ai linfonodi, le ossa, o altro …

  • Una prova guardando la risonanza magnetica per raccogliere i primi segni di cancro alla prostata premendo sulla colonna vertebrale

    A volte il cancro alla prostata può diffondersi alla dorsale (colonna vertebrale). Ciò può causare una pressione sulla lunga fascio di nervi nella spina dorsale (midollo spinale). I medici chiamano questo compressione del midollo spinale ….

  • 20 anni più dopo la radiazione, il cancro della epiglottide.

    prima il cancro di mio marito era 23 anni fa – della laringe. Ha perso la metà del suo casella vocale, la sua intera epiglottide e aveva la gola ricostruito con muscoli pettorali. Ha fatto abbastanza bene fino a sei anni fa, …

  • Cancro alla vescica – Opzioni di trattamento, metastasi del cancro alla vescica a sintomi cerebrali.

    SU QUESTA PAGINA . Imparerai a conoscere i diversi modi i medici usano per trattare le persone con questo tipo di cancro. Per vedere altre pagine, utilizzare il menu sul lato dello schermo. Questa sezione descrive …

  • Cancro diffusione di fegato risponde al trattamento sperimentale, può cancro al seno diffuso al fegato.

    Dopo un trattamento del cancro sperimentale, Linda Campbell è tornato al lavoro, con il suo cane di arachidi. E ‘stato abbastanza devastante, ha detto. Scansioni hanno mostrato il fegato di Campbell è stata costellata di cancro ….

  • Tutto sul cancro alla gola I tassi di sopravvivenza e il trattamento, la sopravvivenza cancro alla gola.

    Con Harris Walker Aggiornato 27 Gennaio 2016 Cancro, a differenza di altre malattie mortali, non è più considerato una diagnosi senza speranza. Mentre alcuni tipi di cancro rimangono ancora incurabile, la scientifica …

Related posts