Sanguinamento 3 settimane dopo l’isteroscopia, sanguinamento 3 settimane dopo l’isteroscopia.

Sanguinamento 3 settimane dopo l'isteroscopia, sanguinamento 3 settimane dopo l'isteroscopia.

Isteroscopia recupero

I pazienti comunemente esperienza crampi mite e un po ‘di scarico sanguinante per un giorno o due dopo l’isteroscopia. Il ginecologo può prescrivere analgesici leggeri (antidolorifici) per alleviare qualsiasi disagio il paziente può avvertire.
La maggior parte dei pazienti possono riprendere le normali attività sul posto di lavoro oa casa, il giorno dopo la procedura. Per minimizzare il rischio di infiammazione o infezione, l’uso di lavande e tamponi deve essere evitata per uno o due giorni. I pazienti che sono stati sottoposti isteroscopia diagnostica saranno avvertiti di evitare rapporti sessuali per uno o due giorni. I pazienti che hanno subito 9 isteroscopia operativa saranno avvertiti di evitare rapporti sessuali per una a tre settimane, a seconda del tipo di procedura che è stata eseguita.
Anche se le complicanze sono rare dopo l’isteroscopia, il paziente deve contattare immediatamente il suo medico se lei esperienze eccessivo sanguinamento o nota segni di infezione come crampi gravi, febbre o brividi.
Quando non viene eseguita in concomitanza con laparoscopia, isteroscopia è una procedura chirurgica che il ginecologo può eseguire senza fare una incisione chirurgica. Qualunque sia la procedura, il tuo ginecologo consiglia (isteroscopia diagnostica o operativa), si può essere certi che questi non sono considerati operazioni pericolose o rischiose in individui altrimenti sani.
da American College of Surgeons Brochure

Related posts

Related posts